Carattere

I carabinieri si sono posti all’inseguimento dell’uomo che ha aperto il fuoco anche all’interno di un bar. C'è un sospettato

Cronaca

Un morto e quattro feriti in una scia di sangue che lega Nicotera e Limbadi. Un pomeriggio di sangue che i carabinieri di Vibo Valentia e Tropea stanno cercando di ricostruire. I fatti si sarebbero verificati tra le 15 e le 16. Un uomo avrebbe prima esploso diversi colpi d'arma da fuoco a Caroni contro un'autovettura parcheggiata sulla pubblica via, quindi si sarebbe diretto verso Limbadi, avrebbe chiesto indicazioni su dove fosse il bar Nino's, ubicato nella piazza centrale del paese. Avrebbe tirato fuori dall'auto un fucile per poi entrare nel locale e raggiungere una saletta nella quale vi erano alcuni uomini intenti a giocare a carte. A restare feriti sono stati l'avvocato Francesco Di Mundo, 58 anni, e Pantaleone Timpano, 61 anni (fratello del proprietario dell'auto sparata a Caroni). Uno dei due sarebbe stato gravemente ferito al volto e al torace, l'altro ad un arto. Ferito anche Pantaleone D'Agostino. Infine si sarebbe diretto a Nicotera uccidendo un uomo e ferendo gravemente al torace una donna, rispettivamente Michele Valerioti, 68 anni, e Giuseppina Mollese, 80 anni, in via Nuovo Liceo, in zona San Francesco. La donna, in gravi condizioni, è stata trasportata in elisoccorso all'ospedale di Catanzaro. Il giovane, di circa 30 anni, Scattato l'allarme e intervenuti i carabinieri, sono stati allertati gli elisoccorso partiti rispettivamente da Lamezia e Locri per prestare soccorso ai feriti. I carabinieri, anche con il gruppo dei "Cacciatori" del Goc e con due elicotteri, si sono messi sulle tracce dell'attentatore che si è dato alla fuga. Altri militari dell'Arma sono invece impegnati a visionare le immagini riprese da alcuni impianti di videosorveglianza delle zone interessate dalle sparatorie. Alla donna ferita oggi, Giuseppina Mollese, 25 anni fa circa fu ucciso un figlio, Ignazio Gaglianò. I carabinieri si sarebbero posti sulle tracce di un sospettato ben preciso. 

AGGIORNAMENTI 

Sparatoria fra Nicotera e Limbadi, salgono a due i morti

Sparatoria a Nicotera e Limbadi, catturato il presunto autore dell’azione di fuoco

</

Seguici su Facebook