Carattere

Il Tribunale del Riesame di Catanzaro accoglie l’appello cautelare dei difensori della moglie di Salvatore Pititto. Per la donna il pm ha chiesto la condanna a 13 anni per narcotraffico

Cronaca

Accolto dal Tribunale del Riesame di Catanzaro l’appello cautelare avverso il sequestro di beni ai danni di Mariantonia Mesiano, 47 anni, di Mileto, coinvolta nell’operazione antidroga denominata “Stammer”. I giudici hanno in particolare accolto le argomentazioni degli avvocati Giuseppe Monteleone e Gianfranco Giunta, dissequestrando l’impresa agricola della donna e tutti i beni del complesso aziendale, fra attrezzi agricoli, macchinari, animali ed altro. Un risultato per il quale i due legali hanno espresso soddisfazione in quanto si sono visti accogliere le proprie tesi finalizzate a dimostrare la provenienza lecita dell’azienda, esistente da anni nel territorio di San Giovanni di Mileto e quindi non ritenuta dal Riesame collegata ad alcuna attività di narcotraffico. Nei confronti di Mariantonia Mesiano il 12 marzo scorso il pm della Dda di Catanzaro, Camillo Falvo, ha chiesto 13 anni di reclusione al termine della requisitoria del processo nato dall’operazione “Stammer” che si sta celebrando con rito abbreviato. L’accusa per la donna è quella di partecipazione all’attività di traffico di sostanze stupefacenti. Mariantonia Mesiano è la moglie di Salvatore Pititto, 50 anni, di Mileto, ritenuto al vertice dell’organizzazione di narcotrafficanti di cocaina sgominata con l’operazione “Stammer” e nei cui confronti la Dda di Catanzaro ha chiesto la condanna a 20 anni di reclusione. Salvatore Pititto e Mariantonia Mesiano sono anche i genitori di Alex Pititto, il 15enne arrestato per l’omicidio di Francesco Prestia Lamberti, il ragazzo 16enne di Mileto ucciso a colpi di pistola il 29 maggio 2017. 

LEGGI ANCHE:  Narcotraffico internazionale dal Vibonese: chieste 39 condanne (NOMI)

Narcotraffico: processo “Stammer”, le indagini della Gdf e le rotte della cocaina

Narcotraffico: il processo “Stammer” resta a Vibo Valentia

Narcotraffico: operazione “Stammer”, i Grillo di San Calogero restano in carcere

Narcotraffico: il National Crime Agency ed i vibonesi dell’operazione “Stammer”

Narcotraffico: operazione “Stammer”, una donna collabora con la Dda (VIDEO)

Operazione “Stammer”: l’egemonia del vibonese Franco Ventrici nei traffici di cocaina

\'Ndrangheta e politica a Mileto: i clan ed il Comune nel racconto di Oksana Verman (VIDEO)

‘Ndrangheta: operazione “Miletos”, ecco i verbali inediti della collaboratrice di giustizia ucraina