Carattere

Provvidenziale l’intervento di una dottoressa presente in spiaggia. Le condizioni della piccola, trasferita a Catanzaro, appaiono in netto miglioramento 

Cronaca

Accusa un malore in mare e perde i sensi. E’ quanto accaduto nel pomeriggio alla Marina di Zambrone dove per soccorrere una bambina si è mobilitato l’elisoccorso partito da Cosenza. La bimba è stata portata a riva priva di sensi da alcuni bagnanti che si sono accorti del malore. A prestargli i primi provvidenziali soccorsi è stata una dottoressa presente in spiaggia. A causa della gravità della situazione, però, si è reso necessario l’intervento dell’elisoccorso - allertato dal responsabile del Suem 118 di Vibo e Catanzaro, Antonio Talesa - che ha provveduto a caricare la bambina a bordo del velivolo per un veloce trasferimento all’ospedale di Catanzaro. Ancora ignote le cause del malore. Sul posto per ricostruire l'accaduto ed accertare eventuali responsabilità si sono portati pure i carabinieri.  AGGIORNAMENTO ORE 18.23: La bimba di cinque anni, nativa di Milano ma residente a Zambrone, si è ripresa ed è seguita dai medici dell'ospedale di Catanzaro che stanno effettuando tutti i controlli necessari per avere un quadro il più chiaro possibile su quanto accaduto. 

 

Seguici su Facebook