Trovato con addosso una pistola “portachiavi”, imprenditore arrestato a Nicotera (VIDEO)

La particolare arma da fuoco era carica e pronta a sparare. I carabinieri della locale Stazione l’hanno sequestrata insieme a 17 colpi dello stesso calibro

La particolare arma da fuoco era carica e pronta a sparare. I carabinieri della locale Stazione l’hanno sequestrata insieme a 17 colpi dello stesso calibro

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

I carabinieri della Stazione di Nicotera, nella frazione Comerconi, hanno arrestato l’imprenditore Danilo Mancuso, 41 anni, per detenzione di un’arma da fuoco illegale. La particolarità della stessa sta nel fatto che ha dimensioni molto contenute, come una chiave di un auto, e che ha una forma assolutamente anonima che ben si mimetizza con quello che è il suo reale uso, di fatto non apparendo come un’arma, e quindi può potenzialmente essere trasportata in assoluta discrezione. Inoltre i militari hanno trovato l’oggetto addosso all’arrestato, e, cosa ben più grave, carica e pronta a sparare. Estendendo poi la perquisizione alla casa dell’uomo, i militari hanno rinvenuto altri 17 colpi per pistola calibro 6,35. Tutto il materiale, illegalmente detenuto, è stato sequestrato mentre Mancuso, dopo essere stato dichiarato in arresto, è stato tradotto nella casa circondariale di Vibo Valentia a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Informazione pubblicitaria