Ricadi-Capo Vaticano: campo di calcio trasformato in ovile

Un intero gregge di pecore da questa mattina staziona nella struttura sportiva. Le proteste di un gruppo di cittadini all’indirizzo dei politici locali

Un intero gregge di pecore da questa mattina staziona nella struttura sportiva. Le proteste di un gruppo di cittadini all’indirizzo dei politici locali

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

“Benvenuti a Ricadi, dove tutto è possibile”. Questo l’inizio di una lettera vergata da un gruppo di cittadini di Ricadi e pervenuta in redazione – corredata da fotografie – per segnalare l’ennesimo paradosso: il campo sportivo trasformato in un ovile. Una situazione al “limite dell’incredibile – sottolineano i cittadini – , oltre che indecorosa, igienicamente non accettabile ed in una sola parola vergognosa”. I cittadini non si spiegano come una struttura pensata quale campo di calcio sia da tempo abbandonata ed incustodita, tanto che “qualcuno nonostante la recinzione è riuscito a far passare un intero gregge di pecore ed a farlo lì stazionare stamane comodamente, nell’assenza di controlli anche da parte del Comune o di chi è preposto ad impedire simili spetatcoli. Ringraziamo – conclude la missiva – il consigliere regionale Michele Mirabello per averci regalato un’amministrazione comunale capace persino di non impedire che una struttura pensata per lo sport venisse trasformata in un ovile o in campo per il pascolo. Ci ricorderemo di lui alle prossime elezioni regionali”.  

Informazione pubblicitaria