Individuato dai carabinieri il pirata della strada di Mileto

Sequestrata l’auto coinvolta nell’incidente stradale. Denunciato alla Procura di Vibo per lesioni dolose ed omissione di soccorso

Sequestrata l’auto coinvolta nell’incidente stradale. Denunciato alla Procura di Vibo per lesioni dolose ed omissione di soccorso

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Rintracciato dai carabinieri della Stazione di Mileto e del Norm, sezione Radiomobile di Vibo Valentia, il pirata della strada che ieri sera ha travolto un pedone di 62 anni, R.G., lungo la Statale 18 in località Baracconi. Ad incastrarlo è stato lo specchietto retrovisore rinvenuto e sequestrato sul luogo dell’impatto e riconosciuto dai militari dell’Arma come appartenente ad una Bmw serie 5 di colore grigio. Le ricerche, indirizzate verso il centro urbano di Mileto, hanno dato esito positivo in quanto è stata rinvenuta, nascosta all’interno del garage di casa, la vettura incriminata con ancora evidenti i segni dell’impatto. Preziose si sono rivelate le immagini immortalate da alcune telecamere dei locali posti nelle immediate vicinanze del luogo dell’incidente e l’escussione di alcuni testimoni. Il proprietario del veicolo, C.F.A., 31 anni, è stato quindi denunciato alla Procura di Vibo Valentia per i reati di lesioni stradali dolose ed omissione di soccorso. Il ferito, R.G., 62 anni, di Mileto, si trova ricoverato all’ospedale di Catanzaro in gravi condizioni.   LEGGI ANCHE: Mileto, pirata della strada travolge pedone e fugge via: vittima in gravi condizioni

Informazione pubblicitaria