Carattere

L’episodio nel cuore della mattinata con i tanti turisti e residenti ad affollare l’arenile e costretti a spostarsi per non essere travolti. La risposta dell'assessore Anello: intervento programmato e nessun rischio per i cittadini, quella era un'uscita obbligata

La ruspa sulla spiaggia
Cronaca

La scena è reale, anche se sembra surreale. Tutto avviene questa mattina, 20 luglio alle ore 11.30 circa: ovvero nel pieno della stagione turistica sulle coste della Calabria. La scena in questione viene ripresa da un bagnante a Pizzo Calabro, alla spiaggia della stazione: una ruspa, incaricata di effettuare la pulizia, attraversa candidamente l’arenile in mezzo ai tanti bagnanti increduli ed anche spaventati, che si vedono costretti a sloggiare con asciugamano e vestiti in mano per evitare di finire stirati sotto le enormi ruote del mezzo meccanico.

Pronta la replica dell’assessore all’Ambiente Fabrizio Anello, che ha affidato a Facebook la sua spiegazione: «Negli ultimi tempi sono stato molto sollecitato a intervenire nella spiaggetta della stazione in quanto la presenza di molte pietre ne rendevano quasi impossibile la frequentazione. Stamattina presto il mezzo meccanico si è recato sul posto ed ha fatto un intervento di sistemazione di una parte dell’arenile, dove non si è fatto avvicinare nessun bagnante; verso le 11.30, finito il lavoro, per andare via la ruspa è dovuta uscire dall’ex Shell (unico passaggio possibile) passando nella spiaggia dove c’erano, logicamente, alcuni bagnanti che si sono dovuti un attimino alzare per far passare il mezzo. Una situazione abbastanza tranquilla quindi ma qualche oppositore dell’amministrazione posta un video su Facebook dove dice che facciamo la pulizia della spiaggia con le ruspe in mezzo ai bagnanti e, addirittura, la notizia viene inviata ai giornali on line! Ecco perché il nostro paese ha difficoltà a crescere! Si fa polemica su tutto e, come in questo caso, si arriva a distorcere la realtà per avere un po’ di visibilità e mettere in cattiva luce l’amministrazione, non abbiamo fatto la pulizia della spiaggia in mezzo ai bagnanti, abbiamo fatto un intervento, richiesto da residenti e turisti che hanno apprezzato, per sistemare una delle spiaggette più belle di Pizzo».

Video di Giacomo Gullo tratto da Facebook

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook