Carattere

Chiazze marroni, sporcizia e plastica. Segnalazioni dei bagnanti: «Ora basta, le autorità prendano i provvedimenti del caso»

Il mare di Vibo Marina. In basso, Bivona
Cronaca

Un’altra giornata di passione per turisti e residenti di Vibo Valentia che hanno pensato di trascorrere il sabato al mare. Da Bivona a Vibo Marina, le condizioni delle acque erano a dir poco pessime. Chiazze marroni, melma, sporcizia di ogni genere, plastica. Una situazione insostenibile, che ha indotto molti a non entrare affatto in acqua per evitare il rischio di qualche infezione. bivona mare sporco luglio 19Condizione analoga segnalata questa mattina anche a Nicotera Marina. Un’altra giornata da dimenticare, insomma, per i bagnanti che avevano scelto il litorale vibonese anche oggi e che segnalano al nostro giornale, decisamente inviperiti, lo stato del mare: «E’ giunto il momento che le autorità preposte prendano seri provvedimenti, non si può continuare così». Una fotografia delle cose che è segno tangibile dell’inefficienza della depurazione e dell’esigenza di avviare un intenso lavoro di verifica degli scarichi, a cominciare da quelli abusivi che sfociano nei torrenti e da lì nel mare.

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook