giovedì,Settembre 16 2021

Abusivismo edilizio, la Procura dispone il sequestro di numerose unità immobiliari

Il provvedimento eseguito dalla Guardia di finanza in località “Buffetta” a Vibo Valentia. Indagati tredici tecnici. Sotto chiave 47 immobili.

Abusivismo edilizio, la Procura dispone il sequestro di numerose unità immobiliari

I militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Vibo Valentia, su delega della locale Procura della Repubblica, stanno eseguendo, dalle prime ore del mattino, il sequestro di numerose unità immobiliari (quarantasette) nel quartiere “Buffetta” del capoluogo di provincia.

Il sequestro è stato disposto dal gip del Tribunale, Lucia Monaco, a seguito di indagini che hanno evidenziato la realizzazione, in una zona peraltro ritenuta a rischio idrogeologico, di diverse costruzioni in violazione della normativa urbanistica.

Le ipotesi di reato contestate, a vario titolo, nei confronti dei tredici indagati nella vicenda, vanno dalla lottizzazione abusiva a scopo edificatorio, alla realizzazione di costruzioni in totale assenza e/o in difformità dalla concessione edilizia e all’omessa denuncia di lavori.

I dettagli dell’operazione saranno illustrati dal procuratore della Repubblica Mario Spagnuolo nel corso di una conferenza stampa che si terrà questa mattina presso il Tribunale.

Abusivismo edilizio, i nomi degli indagati e le opere sequestrate

top