Riconoscimento al generale dei carabinieri Andrea Rispoli

Domani al liceo “Berto” la consegna del premio voluto dall’associazione antimafia “ConDivisa” come «segno di gratitudine verso il lavoro delle forze dell’ordine»

Domani al liceo “Berto” la consegna del premio voluto dall’associazione antimafia “ConDivisa” come «segno di gratitudine verso il lavoro delle forze dell’ordine»

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

“Intelligence e Forze dell’Ordine, informazioni per la Sicurezza”. Questo il tema dell’incontro che si terrà domani al liceo “Berto” organizzato  da Lia Staropoli, presidente dall’associazione “ConDivisa” e dalla professoressa Teresa Goffredo preside del liceo, con la collaborazione dei ragazzi del movimento antimafia “Ammazzateci Tutti” e che sarà incentrato sulla formazione al rispetto degli uomini e le donne delle forze. Alla discussione parteciperanno il generale Andrea Rispoli, Comandante Legione Carabinieri, Mario Caligiuri, autore del libro “Intelligence e scienze umane. Una disciplina accademica per il XXI secolo” ed il vicepresidente dell’Associazione “ConDivisa” Giuseppe Gaccione. 

Informazione pubblicitaria

«Nel corso dell’evento – afferma Lia Staropoli – insieme ai ragazzi del Liceo “Berto” consegneremo un riconoscimento al generale Andrea Rispoli come segno della nostra gratitudine verso i costanti sacrifici dei Carabinieri che operano in Calabria».