Carattere

È il quattordicesimo sbarco nello scalo vibonese, finora accolti quasi seimila profughi.

La nave irlandese Samuel Beckett
Cronaca

È previsto per domani mattina, intorno alle ore 7.30, presso il porto di Vibo Marina, l’attracco della nave militare irlandese “Samuel Beckett” con a bordo 470 migranti di varia nazionalità.

I profughi viaggiavano a bordo di diversi barconi soccorsi al largo delle coste libiche nel corso di 6 distinte operazioni che hanno portato al salvataggio di un totale 1830 migranti. La nave irlandese, che ha preso parte alle operazioni guidate dalla Guardia costiera e dalla Marina militare italiana, in particolare, ha tratto in salvo 242 persone. Ulteriori 228 migranti sono poi stati caricati a bordo della stessa imbarcazione, dopo essere stati recuperati dall’unità della Guardia costiera, Nave Corsi - Cp906, e dalla nave Bettica della Marina militare.

Le operazioni di sbarco saranno coordinate dalla Prefettura di Vibo Valentia, alla presenza delle forze dell’ordine, della Capitaneria di porto, di Protezione civile e associazioni di volontariato. Subito dopo lo sbarco i migranti verranno sottoposti alle prime cure sanitarie e successivamente avviati verso le destinazioni previste dal piano di riparto predisposto dal ministero dell’Interno. Si tratta del quattordicesimo sbarco di migranti avvenuto nel porto vibonese che ha finora accolto 5935 persone, di cui 370 minori non accompagnati. Numero cui si sommeranno gli arrivi di domani.

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook