venerdì,Aprile 12 2024

Ladri in azione a Vibo nella casa dove a maggio sono stati trovati due cadaveri

Utilizzando il ponteggio sotto sequestro nell’ambito di un’indagine della Procura di Vibo, i malviventi sono penetrati in due appartamenti

Ladri in azione a Vibo nella casa dove a maggio sono stati trovati due cadaveri

Ladri in azione a Vibo Valentia in via Matilde Serrao, una traversa di via Accademie Vibonesi, nello stesso palazzo dove il 10 maggio scorso i vigili del fuoco ed i carabinieri hanno ritrovato i cadaveri di due persone – fratello e sorella – di 69 e 64 anni. I ladri sono penetrati proprio nell’appartamento dei due defunti che attualmente si trova sotto sequestro in quanto sono in corso delle indagini per omicidio colposo in un procedimento aperto dalla Procura di Vibo per chiarire ogni dubbio sul decesso di fratello e sorella, ritrovati cadaveri unitamente a due gatti morti e fra fetori insopportabili. I ladri si sono introdotti nell’appartamento, ed anche in uno accanto, sfruttando l’impalcatura allestita da tempo per rifare la facciata del palazzo ed i cui lavori sono bloccati proprio a causa dell’indagine penale (sono da tempo in corso gli incidenti probatori non ancora completati) e del sequestro anche del relativo ponteggio. Sono stati alcuni abitanti del palazzo ad accorgersi della presenza di estranei. La posizione di uno dei presunti ladri – proveniente dal reggino – è al vaglio dei carabinieri che stanno indagando sull’accaduto.

LEGGI ANCHE: Vibo, fratello e sorella rinvenuti cadaveri all’interno di un appartamento – Video

Fratello e sorella trovati morti a Vibo, Papillo (Cisal): «Storia che deve fare riflettere»

top