giovedì,Febbraio 29 2024

Indagine Maestrale: indagato il veterinario Massara, ecco le accuse

Tentata violenza privata ai danni di una collega dell'Asp di Vibo in concorso con il boss di Zungri. "Controllo del clan sul Dipartimento di veterinaria dell'Azienda sanitaria"

Indagine Maestrale: indagato il veterinario Massara, ecco le accuse
La sede dell'Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia

Concorso in tentata violenza privata aggravata dal metodo mafioso. Questa l’accusa mossa dalla Dda di Catanzaro nei confronti del veterinario e dirigente dell’Asp di Vibo, Francesco Massara (cl.’57), residente a Mileto. Parte offesa la veterinaria dell’Asp di Vibo Nicolina Corigliano. In concorso con il boss di Zungri Giuseppe Accorinti e Nazzareno Cichello (cl.’60) di Zungri, il dottore Massara avrebbe cercato di far ritirare alla dottoressa Corigliano alcune denunce per stalking, sporte dalla Corigliano nei suoi confronti. La parte offesa, Nicolina Corigliano, pur percependo il significato e la pericolosità dell’intervento del boss Accorinti, non avrebbe però receduto dei propri propositi (…”Non mi impressiona nessuno…sono pronta anche a morire…”). In particolare, secondo l’accusa, Nazzareno Cichello – previ accordi telefonici con Francesco Massara – fissava un appuntamento con Nicolina Corigliano, appuntamento al quale si presentava accompagnato dal boss Accorinti il quale intimava alla Corigliano il ritiro delle querele sporte nei confronti del Massara. L’aggravante mafiosa viene contestata anche perché tale condotta sarebbe stata funzionale a ribadire “il controllo del locale di ‘ndrangheta di Zungri sul Dipartimento veterinario dell’Asp di Vibo”. La contestazione è datata 17 settembre 2018.

LEGGI ANCHE: ‘Ndrangheta: concorso esterno per il medico legale vibonese Alfonso Luciano

Inchiesta Maestrale: Cesare Pasqua «a disposizione dei locali di Limbadi e San Gregorio»

Operazione Maestrale: così è stato favorito Andrea Niglia in un pubblico concorso

‘Ndrangheta: inchiesta Maestrale-Carthago nel Vibonese, ecco i nomi dei 167 indagati – Video

top