Vibo, “lanciatore di sacchetto” colto in flagrante e multato

Si era accostato in via Bitonto col suo furgoncino, è stato sanzionato dalla Municipale. Il sindaco Limardo: «La multa è niente rispetto al gesto ignobile di disprezzo per la cosa pubblica»

Si era accostato in via Bitonto col suo furgoncino, è stato sanzionato dalla Municipale. Il sindaco Limardo: «La multa è niente rispetto al gesto ignobile di disprezzo per la cosa pubblica»

Informazione pubblicitaria
Il "lanciatore" colto in flagrante

Iniziano ad essere individuati e sanzionati i lanciatori di sacchetto e gli incivili vari che abbandonano rifiuti indiscriminatamente sul territorio comunale di Vibo Valentia. L’ultimo è stato “pizzicato” – per usare le parole del sindaco – proprio ieri: dopo avere parcheggiato e aperto il suo furgoncino bianco, in via Bitonto lungo la strada provinciale per San Gregorio, lo si vede perfettamente intento a lanciare un sacco di rifiuti manco fosse al lancio del giavellotto. È stato lo stesso primo cittadino Maria Limardo a denunciare l’episodio postando sul suo profilo due immagini (a volto coperto) del “lanciatore” con tanto di relativa sanzione amministrativa, che va da 250 a 500 euro; il soggetto in questione, se pagherà entro 60 giorni, potrebbe cavarsela con 175 euro circa. «Ecco un altro incivile colto in flagrante! La multa è niente – ha scritto la Limardo – se paragonata al gesto ignobile di disprezzo per la cosa pubblica. Amiamo la nostra città, rispettiamola e pretendiamo che ognuno faccia altrettanto».