mercoledì,Maggio 19 2021

Sbarchi, Lia Staropoli: «Poliziotti allo stremo, scriverò a Gabrielli»

Il presidente dell’associazione “ConDivisa” raccoglie il grido di allarme lanciato dal sindacato Sap e assicura che investirà della questione il Capo della Polizia

Sbarchi, Lia Staropoli: «Poliziotti allo stremo, scriverò a Gabrielli»

«Sembra ancora una volta una richiesta di aiuto, il comunicato dei poliziotti del Sap in servizio presso la Questura di Vibo Valentia, esprimo la mia vicinanza ai poliziotti e alle forze dell’ordine tutte, costretti a turni massacranti, per sopperire alla carenza di personale».

Sbarchi a Vibo Marina, il Sap denuncia: «Misure sanitarie insufficienti»

È quanto dichiara in una nota Lia Staropoli, presidente di “ConDivisa”, l’associazione che si propone di promuovere la legalità attraverso i valori etici che trasmettono gli uomini e le donne delle forze dell’ordine, delle forze armate e dell’Intelligence.

«Solo ieri – continua Staropoli – il disperato appello dei poliziotti stremati, oggi un nuovo sbarco, ma la straordinaria macchina dei soccorsi è predisposta con numeri ordinari in servizio presso la Questura di Vibo Valentia, già ridotti allo stremo, in una terra martoriata dalla criminalità organizzata. Scriverò al Capo della Polizia Franco Gabrielli – ripete -, lo inviterò qui, come ho fatto con il Comandante generale dell’Arma, anche i poliziotti in provincia di Vibo Valentia sono in trincea e hanno bisogno del sostegno e della collaborazione dei cittadini e del loro capo».

Migranti, ancora uno sbarco a Vibo Marina: arriva la “Phoenix”

top