Ricadi, per il Tar i chioschi vanno demoliti

Il Tribunale amministrativo della Calabria respinge il ricorso dei proprietari accogliendo le motivazioni prodotte dal Comune

Il Tribunale amministrativo della Calabria respinge il ricorso dei proprietari accogliendo le motivazioni prodotte dal Comune

Informazione pubblicitaria
Il Comune di Ricadi
Informazione pubblicitaria

I ricorsi avversi al provvedimento del Comune sono stati respinti. I tre chioschi siti nel territorio comunale di Ricadi, a Santa Domenica e Santa Maria, forniti di regolare licenza stagionale per la somministrazione  di bevande e alimenti, dovranno essere smantellati nel periodo invernale. 

Informazione pubblicitaria

Il Tar ha accolto le motivazioni dell’ente rappresentato dall’avvocato Domenico Sorace, e ha dichiarato i tre ricorsi (presentati dai titolari Antonio Piserà, Fabio Pugliese e Giuseppe Fusca)  “improcedibili per la sopravvenuta carenza di interesse”. 

Gli stessi proprietari delle strutture, quindi, dovranno provvedere, a proprie cure e spese, al ripristino dello stato dei luoghi, precisando che in caso di mancata ottemperanza lo smontaggio sarà  stato eseguito a cura del Comune con addebito delle spese.