domenica,Febbraio 25 2024

Annullato sequestro fuochi pirotecnici per festa di San Rocco ad Arena

Il Tribunale del Riesame di Vibo dispone la restituzione del materiale al legittimo detentore

Annullato sequestro fuochi pirotecnici per festa di San Rocco ad Arena

Il Tribunale del Riesame di Vibo Valentia, in accoglimento di un ricorso presentato dagli avvocati Giuseppe Orecchio e Antonino Orecchio, ha annullato il provvedimento di sequestro di diverso materiale esplodente restituendolo al legittimo proprietario. I difensori hanno evidenziato che il Giuseppe Iovine, 35 anni, di Serra San Bruno, è titolare di apposita autorizzazione a detenere il materiale esplodente ed è ancora nei termini per denunciarne il possesso alle autorità. Il mese scorso il sequestro dei fuochi pirotecnici ad opera dei carabinieri aveva portato all’annullamento dell’apposito spettacolo organizzato per la festa in onore di San Rocco in programma nei giorni 7 ed 8 del mese di ottobre ad Arena. Sotto sequestro erano finite 14 batterie pirotecniche da 100 colpi e la denuncia era scattata per i reati di fabbricazione, detenzione, trasporto ed utilizzo di materiale esplodente.

LEGGI ANCHE: Scomparso nel nulla da dieci anni a Serra, appello dei familiari

Capistrano, il prefetto sull’ex sindaco Martino: «Ha tentato di creare confusione mischiando le carte in tavola»

top