giovedì,Maggio 6 2021

Slalom tra buche, rifiuti e sporcizia. Degrado senza fine al Terminal bus

Studenti e lavoratori quotidianamente costretti a fare i conti con le condizioni non proprio ideali in cui è lasciato lo scalo.

Slalom tra buche, rifiuti e sporcizia. Degrado senza fine al Terminal bus

Benvenuti al Terminal bus di Vibo Valentia. Luogo di sosta dei pullman. È da qui che partono e arrivano tutte le corse. Quotidianamente frequentato da centinaia di studenti e lavoratori. Pendolari costretti a stazionare in uno spazio che versa in un totale stato di degrado e abbandono. Sul manto stradale profonde voragini costringono gli autisti a veri e propri slalom, ma non sempre è possibile evitarle.

Tutto il viale è circondato da sterpaglie che in alcuni tratti invadono la carreggiata. Cestini per l’immondizia stracolmi di rifiuti di ogni genere. E ancora, sul retro dell’edificio di contrada Bitonto giacciono alcuni sacchi dell’immondizia. «Da quando la ProgettAmbiente ha annunciato di voler abbandonare il servizio – dice un dipendente delle Ferrovie della Calabria – qui nessuno viene a raccogliere il pattume».

La cura e la manutenzione del Terminal bus spetterebbe al Comune di Vibo Valentia, ai cui uffici si sono più volte rivolti i dipendenti dell’autostazione, non ottenendo al momento alcun riscontro. Un degrado, questo, che rispecchia in pieno la situazione generale in cui versa la città di Vibo Valentia alle prese con una serie di emergenze ancora irrisolte.

top