mercoledì,Luglio 24 2024

Intimidazioni a Cessaniti, grande partecipazione alla fiaccolata silenziosa – Foto

Tanta gente in strada per dire no ad ogni forma di violenza e per esprimere vicinanza a quanti sono finiti nel mirino tra sacerdoti, esponenti dell’associazionismo, il commissario prefettizio e persino il vescovo

Intimidazioni a Cessaniti, grande partecipazione alla fiaccolata silenziosa – Foto

Grande partecipazione alla fiaccolata silenziosa partita alle ore 18 da piazza Marconi a Cessaniti per esprimere solidarietà ai due sacerdoti don Felice Palamara e don Francesco Pontoriero, alla guida delle parrocchie di Pannaconi e Cessaniti e destinatari di minacce e intimidazioni che in crescendo di violenza hanno colpito anche esponenti del mondo associazionistico, come Romina Candela, presidente del sodalizio social-culturale “Crisalide”, e il commissario prefettizio Sergio Raimondo non risparmiando, infine, neppure il vescovo della diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea, Attilio Nostro. Tanti i sindaci presenti alla fiaccolata, così come diversi esponenti di partiti politici, il presidente della Provincia Corrado L’Andolina, i rappresentanti di diverse associazioni – da Legambiente a Libera – e i vertici delle forze dell’ordine. Ma, soprattutto, tanta gente comune, tutti desiderosi di esprimere in silenzio la propria vicinanza alle vittime delle intimidazioni, specie don Felice Palamara e don Francesco Pontoriero, e per dire no ad ogni forma di violenza e minaccia.     

top