Mancata cauzione per la sorveglianza, un’assoluzione a Vibo

Sentenza del Tribunale che accoglie la tesi della difesa per un 48enne residente a Vena Superiore
Sentenza del Tribunale che accoglie la tesi della difesa per un 48enne residente a Vena Superiore
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria
Nicola Cilurzo

Il Tribunale di Vibo Valentia ha assolto dall’accusa di omessa versamento della cauzione a seguito della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, Nicola Cilurzo, 48 anni, di Vena Superiore. Il giudice ha infatti accolto la tesi difensiva rappresentata dall’avvocato Francesco Stilo. La pubblica accusa aveva chiesto al condanna a due anni di reclusione. Nel dicembre del 2017, Cilurzo ha lasciato il carcere (fra liberazioni anticipate, indulto e pena già scontata) dopo una condanna a complessivi 9 anni di reclusione per reati concernenti gli stupefacenti e le armi. 

Informazione pubblicitaria