mercoledì,Giugno 16 2021

Rapinatori assaltano l’ufficio postale di Pizzo

Ignoti sono entrati nella sede delle Poste di via Nazionale, armi in pugno, e hanno tentato di farsi consegnare i soldi delle pensioni contenuti nella cassaforte senza riuscirci. Una donna è stata colpita alla testa con il calcio di una pistola

Rapinatori assaltano l’ufficio postale di Pizzo

Il commando è entrato in azione poco dopo le 9. Armi in pugno tre individui hanno fatto irruzione nell’ufficio postale di via Nazionale, a Pizzo, facendosi consegnare denaro contante prelevato direttamente dagli sportelli non riuscendo però ad arraffare il vero obiettivo della rapina, ovvero i soldi destinati al pagamento delle pensioni custodite nella cassaforte.

Una donna è stata colpita in testa con il calcio di una pistola. I rapinatori si sono poi dileguati rapidamente facendo perdere le proprie tracce a bordo di un’autovettura guidata da un complice che li attendeva poco distante dall’ufficio postale. In corso di quantificazione l’ammontare del “colpo” che sarebbe tuttavia di minima quantità. Sul posto si sono prontamente recati i carabinieri della vicina Stazione, agli ordini del maresciallo Paolo Fiorello, che hanno avviato le indagini per risalire ai responsabili.

top