sabato,Giugno 15 2024

Agli operai coinvolti nell’esplosione dell’ordigno bellico la solidarietà di Flai-Cgil e azienda

L’episodio di questa mattina a Fabrizia, per fortuna senza gravi conseguenze, fa parlare il sindacato di categoria della necessità di «investire maggiormente sulla sicurezza dei lavoratori». Il commissario di Calabria Verde Aloisio Mariggiò in ospedale a Serra San Bruno

Agli operai coinvolti nell’esplosione dell’ordigno bellico la solidarietà di Flai-Cgil e azienda

Agli operai forestali dell’Azienda Calabria Verde coinvolti questa mattina, per fortuna senza gravi conseguenze, nell’esplosione di un ordigno bellico nel territorio di Fabrizia, va «tutta la solidarietà della Flai-Cgil Calabria e della Flai di Vibo Valentia».

È quanto si legge in una nota diramata dal segretario regionale Flai-Cgil della Calabria, Santino Aiello, e dal segretario provinciale dello stesso sindacato di categoria, Battista Platì.

Esplode ordigno della Seconda guerra mondiale, feriti sei operai di Calabria Verde

«Queste donne e questi uomini – scrivono i due esponenti sindacali -, insieme a tutti i loro colleghi forestali, al di là delle problematiche aziendali riferibili solo alla dirigenza, compiono giornalmente un importante e prezioso lavoro di pulizia, manutenzione e salvaguardia di un territorio molto fragile. Fatti come quello accaduto quest’oggi, però, al di là dell’imprevedibilità, servono per farci riflettere su quanto importante sia la sicurezza sul lavoro».

Questo perché, proseguono, «le insidie delle morti bianche sono sempre in agguato. Per questo riteniamo che investire sulla sicurezza dei lavoratori e sulla tutela della loro salute, non sia mai una scelta sbagliata. La loro vita e la loro salute devono essere protette dalle situazioni di pericolo che possono venirsi a creare sul posto di lavoro o durante l’adempimento delle mansioni lavorative. Auguriamo ai lavoratori coinvolti in questo incidente una pronta guarigione. A loro va tutta la vicinanza della nostra organizzazione».

Per portare solidarietà di persona ai lavoratori coinvolti nell’episodio, all’ospedale di Serra San Bruno si è recato anche il commissario straordinario di Calabria Verde Aloisio Mariggò (al centro nella foto in basso).

top