Scavo in strada riparato in malo modo, multa da 1600 euro a Vibo

Il pericolo segnalato da una sedia. Il sindaco Limardo: «Il responsabile sarà obbligato al ripristino a regola d’arte»
Il pericolo segnalato da una sedia. Il sindaco Limardo: «Il responsabile sarà obbligato al ripristino a regola d’arte»
Informazione pubblicitaria
Lo scavo in via XXV aprile segnalato da... una sedia
Informazione pubblicitaria

«Quella sedia ritratta nella foto e posta a riparo del manto stradale dissestato, costituisce l’ennesima prova e anzi l’emblema del fatto che in questa nostra nobile città ognuno si ritiene autorizzato a fare quello che vuole, tanto non succede niente e ogni misfatto resta impunito». Ad affermarlo è il sindaco di Vibo Valentia Maria Limardo commentando l’immagine che ha fatto il giro del web e che ritrae uno scavo effettuato nella centralissima via XXV Aprile di Vibo poco distante dall’ingresso dell’ospedale cittadino. Scavo privato, ricoperto alla meno peggio, segnalato con… “mezzi di fortuna”. Una sedia appunto. «È bene che si sappia – ha detto il sindaco – che chi ha rotto la strada pubblica senza ripristinarla è stato severamente sanzionato con multe per oltre 1.600 euro e che gli uffici stanno procedendo ad obbligare al ripristino a regola d’arte». Il primo cittadino ringrazia anche l’anonimo cittadino che ha posizionato l’insolita segnalazione. «Un grazie allo spirito d’iniziativa dell’ignoto cittadino – ha riferito – che, posizionando la sedia, ha voluto segnalare a suo modo il problema».

Informazione pubblicitaria