Carattere

Indagini della polizia di Tropea per risalire all’imbarcazione protagonista dell’incidente. Il 76enne, subito soccorso, è stato trasferito in elisoccorso a Catanzaro

Cronaca

Incidente nelle acque di Capo Vaticano. Per cause ancora in fase di accertamento un'imbarcazione ha urtato con l’elica un bagnante di 76 anni che stava nuotando tranquillamente in mare in località "Baia di Riaci", a Santa Domenica di Ricadi. Il turista laziale, F.G., è stato, come detto, colpito in testa dall’elica del natante e, avvertendo immediatamente un forte dolore, è riuscito comunque a portarsi sulla spiaggia. Qui è stato necessario l’intervento dei sanitari del 118 dell’ospedale di Vibo Valentia.

Per la gravità delle ferite, dal nosocomio vibonese il turista è stato quindi trasferito in elisoccorso all’ospedale di Catanzaro. I carabinieri del Nucleo operativo di Tropea, intervenuti sul posto unitamente a personale della Guardia Costiera, sono impegnati nelle ricerche della barca a motore il cui conducente, probabilmente, non si è accorto di aver colpito il 76enne ed ha proseguito la sua corsa. Per rintracciare l'imbarcazione è intervenuta la Guardia costiera di Vibo Marina e Gioia Tauro e della stazione navale della Guardia Finanza. Intervenuti anche i mezzi aerei della polizia, dei carabinieri e del reparto Operativo aeronavale della Guardia di Finanza di Vibo Valentia.

 LEGGI ANCHE:

Grave incidente a Ricadi, turista cade dagli scogli a Capo Vaticano

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook