Giornata nazionale del mare, successo per l’iniziativa al Museo Capialbi di Vibo

Due distinti appuntamenti hanno messo in evidenza il valore del patrimonio storico, culturale, archeologico e artistico legato al mare

Due distinti appuntamenti hanno messo in evidenza il valore del patrimonio storico, culturale, archeologico e artistico legato al mare

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Si è concluso nei giorni scorsi, al Museo nazionale archeologico “Vito Capialbi” di Vibo Valentia, il secondo evento programmato in occasione della prima edizione della Giornata nazionale del Mare. L’istituzione della Giornata rientra nelle finalità di promozione conoscenza e valorizzazione del patrimonio storico, culturale, archeologico e artistico legato al mare. Nell’ambito della manifestazione sono stati organizzati incontri e iniziative per promuovere il territorio vibonese; il quale da sempre legato al mare ha tratto da esso cultura e sviluppo. Le due giornate hanno visto la partecipazione di enti, istituzioni ed associazioni. Nel corso delle prima giornata sono intervenuti l’assessore all’Urbanistica del Comune di Vibo Valentia Katia Franzè; il presidente del Circolo velico Gianfranco Manfrida; il maggiore dei Carabinieri Nucleo tutela patrimonio culturale Carmine Gesualdo e il Gm della Capitaneria di Porto Giuseppe Laurenzano

Informazione pubblicitaria

Nella seconda giornata, il sindaco di Vibo Valentia Elio Costa; il sindaco di Stefanaconi Salvatore Solano; l’associazione Fiori di Loto con un contest di poesie ispirate al mare; l’archeologa Paola Vivacqua con un intervento dal titolo “Hipponion-Vibo Valentia: tesori dal mare”. Entrambe le giornate hanno visto la partecipazione del Conservatorio Statale di Musica “Fausto Torrefranca”. Hanno inoltre contribuito l’Istituto professionale Alberghiero di Vibo Valentia, il Centro servizi per il volontariato e il personale del Museo archeologico nazionale “Vito Capialbi” di Vibo Valentia. Il progetto è stato curato dai tirocinanti MiBact della Regione Calabria. Il Museo archeologico nazionale “Vito Capialbi” di Vibo Valentia, diretto da Adele Bonofiglio, com’è noto, afferisce al Polo Museale della Calabria, guidato da Angela Acordon.

LEGGI ANCHE:

Giornata nazionale del mare, anche a Vibo iniziative e approfondimenti