“Per amore”, lo scatto della fotografa vibonese Eva Gluszak premiato dall’Unhcr

Un’immagine, che immortala un momento particolarmente intenso di uno sbarco di migranti avvenuto a Vibo Marina, è stata selezionata dalla giuria del concorso dell’agenzia Onu tra quasi tremila foto

Un’immagine, che immortala un momento particolarmente intenso di uno sbarco di migranti avvenuto a Vibo Marina, è stata selezionata dalla giuria del concorso dell’agenzia Onu tra quasi tremila foto

Informazione pubblicitaria
L'immagine premiata dall'Unhcr
Informazione pubblicitaria

Un’immagine fortemente evocativa e dal significato profondo, che cattura un momento di grande empatia e, al tempo stesso, un incontro tra due mondi e due emozioni, tra reciproca curiosità e occhi colmi di speranza. Un’immagine, immortalata dalla fotografa, vibonese d’adozione, Eva Gluszak Castagna in occasione di uno dei tanti sbarchi di migranti avvenuti al porto di Vibo Marina, che colpisce dritto al cuore chi la osserva e che ha colpito anche la giuria del concorso fotografico “Per amore”, indetto dall’Alto commissariato Onu per i rifugiati (Unhcr) che l’ha inserita tra i 40 scatti che impreziosiscono la mostra fotografica installata dal 9 maggio al 17 giugno alla Fortezza del Girifalco di Cortona, in provincia di Arezzo. 

Informazione pubblicitaria

L’agenzia Onu aveva chiesto ai partecipanti di ritrarre con una fotografia un momento, un gesto, un’esperienza, un luogo, una frase, qualsiasi cosa che ispirasse “Per amore”. Le iscrizioni si sono chiuse il 4 marzo 2018 e da allora è stato avviato il processo di selezione delle fotografie da parte di una giuria composta da Pierre André Podbielski, Arianna Rinaldo, Roberto Rossi, Carlotta Sami ed Enrico Stefanelli. I giurati hanno così selezionato i primi 3 classificati, nell’ordine: Alessandro Lercara, con la foto “Tattoo #AnimeTatuate01”, Elena Sentieri, con la foto “Non ti abbandono”, Francesco Congedo, con la foto “Ragazza madre, Himba people”. 

I vincitori saranno ora premiati durante la cerimonia che si terrà sabato 12 maggio a Cortona, in provincia di Arezzo, in occasione del 70mo convegno nazionale della Federazione italiana associazioni fotografiche (Fiaf). Cerimonia alla quale è stata chiaramente invitata anche la fotografa vibonese, il cui scatto è stato selezionato tra ben 2.990 immagini inviate dalle 594 persone che hanno raccolto l’invito dell’Unhcr raccontando il tema “per amore” sotto molteplici aspetti. La foto di Eva Gluszak Castagna, intitolata “Angeli della Guardia costiera”, ritrae un momento particolarmente intenso dello sbarco, avvenuto nel 2015 al porto di Vibo Marina, di 474 migranti di varie nazionalità (tra cui 4 bambini e 75 donne) salvate al largo delle coste libiche e giunte nello scalo vibonese a bordo della nave militare irlandese “Samuel Beckett”.