Carnevale sancalogerese, partito il conto alla rovescia

Ultimi dettagli e poi al via le manifestazioni legate al tradizionale appuntamento che di anno in anno riscuote sempre maggiori consensi. I quartieri pronti a sfidarsi su “vizi e virtù”

Ultimi dettagli e poi al via le manifestazioni legate al tradizionale appuntamento che di anno in anno riscuote sempre maggiori consensi. I quartieri pronti a sfidarsi su “vizi e virtù”

Informazione pubblicitaria
Una delle precedenti edizioni del Carnevale sancalogerese
Informazione pubblicitaria

È partito il conto alla rovescia per la quarta edizione del Carnevale sancalogerese. Per domenica prossima, infatti, è previsto l’appuntamento più colorato e divertente dell’anno. La kermesse è organizzata, come sempre, dalla Pro loco del dinamico presidente Michele Monteleone, con il patrocinio del Comune di San Calogero. All’evento, secondo la formula adottata da un po’ di anni a questa parte, partecipano i sei quartieri del paese, in competizione tra di loro. Gli stessi, dovranno rappresentare con carri allegorici e gruppi mascherati i vizi e le virtù dell’uomo, tema scelto per l’odierna edizione. Questi gli abbinamenti “quartiere-vizio” venuti fuori da un sorteggio: alla “Fontana Vecchia“, già vincitrice della scorsa edizione, è stato attribuito il vizio della lussuria, allo “Schioppo” la gola, alla “Torretta” la superbia, al “Vignale” l’invidia, al “Calvario” l’avarizia e alla “Pigna” l’accidia. A ogni vizio corrisponderà, di contraltare, una virtù che ogni quartiere dovrà liberamente interpretare. Il programma degli spettacoli prevede diverse giornate dedicate. Si parte sabato pomeriggio con il Carnevale dei bambini e la rassegna delle mascherine nei locali dell’ex Saub. Per domenica è invece prevista la sfilata dei carri allegorici e dei gruppi mascherati lungo le vie del paese (ore 14) fino all’arrivo in piazza Mercato. Qui, si svolgerà il grosso della festa con l’esibizione coreografica delle squadre dei quartieri, le premiazioni dei vincitori e il tradizionale ballo in maschera finale (con alla consolle Fara e Tony D’Amico Dj). Gli spettacoli saranno presentati dalla speaker Nancy Saltalamacchia di Radio Freccia network, mentre i premi – assegnati da una giuria qualificata – saranno creati per l’occasione dall’artista Maria Vigliarolo. Martedì 5 marzo si replica con la sfilata dei carri allegorici e si chiude con la rappresentazione scenica de “A morti di carnelavari“.

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHESan Calogero, fervono i preparativi per il quarto “Carnevale sancalogerese”