giovedì,Aprile 22 2021

Musica elettronica e arte digitale irrompono in città, ecco il Frac Festival

A fine luglio, nel cuore della Vibo vecchia, tra Palazzo Santa Chiara e il castello, è in programma una due giorni dedicata ad esposizioni, show e dj set con nomi celebri della musica elettronica e della visual art

Musica elettronica e arte digitale irrompono in città, ecco il Frac Festival

Una due giorni estiva di musica elettronica e arte, in location suggestive ed esclusive. Si tratta del Frac, festival di ricerca per le arti contemporanee. Evento che si terrà nei giorni 29 e 30 luglio a Vibo Valentia, tra Palazzo Santa Chiara, sede del Sistema bibliotecario vibonese, e il castello Svevo Normanno.

Un evento unico con artisti e ospiti di caratura internazionale. Questa manifestazione nasce parallelamente ad un progetto di ricerca Crac (Centro di ricerca per le arti contemporanee) di Lamezia Terme, dal 2015 impegnato nella promozione di rassegne legate all’arte e, in questo specifico caso, alla musica elettronica.

Per la sua seconda edizione, Frac si pone come punto di incontro tra le arti contemporanee, i nuovi linguaggi della scena contemporanea e il territorio; gli ambiti artistici proposti andranno dalla visual art, alla performing art, live audio video e live show di musica elettronica con esponenti di fama nazionale ed internazionale.

Nel dettaglio, al Sistema fin dal tardo pomeriggio del 29 luglio saranno visitabili le installazioni di alcuni artisti tra cui il collettivo berlinese Pfadfinderei; i torinesi Aurora Meccanica; due artisti provenienti dalla scuderia di Flussi (festival campano) e molti altri.

A partire dalle ore 22, il castello Svevo Normanno, sarà il teatro di tutti i contenuti musicali del festival. Venerdì 29 si esibiranno tra gli altri il duo londinese Factory Floor, Illum Sphere , L I M e i Quiet Ensemble che proporranno una performance appena presentata al Sònar: the Enlightenment. Il 30 Luglio, da non perdere il live dei the KVB e quello dei Niagara.

Domenica 31 luglio, come da tradizione, il party di chiusura del festival si terrà in una delle spiagge della Costa degli Dei, con un live al tramonto di Slow Magic.

LINE UP
Castello Svevo Normanno di Vibo Valentia
Venerdì 29 Luglio (22h-4h)
Factory Floor, Illum Sphere, Quiet Ensemble, Luciano Lamanna, L I M, Attilio Novellino
Sabato 30 Luglio (22h-4h)
the KVB, Niagara, Hugo Sanchez, Luciano Lamanna, DìBeat Crew

Sistema Bibliotecario di Vibo Valentia
Venerdì 29 e Sabato 30 Luglio (19h-22h)
Pfadfinderei, Aurora Meccaninca, Neocortex Project, G Loois, Natan, Dslak, Rino Petroziello, Andrea Rocca, Il Cerchio dell’Immagine, SKETCHES by NC

Terrazze del Castello Murat, Pizzo Calabro
Domenica 31 Luglio (18h-1h)
Slow Magic, Distorted Portrait, Robert Eno, Hello Again, Digette GabryL

top