mercoledì,Luglio 24 2024

Vibo, il Comune rende noto il calendario di eventi per il “Maggio dei libri”

Per il primo cittadino il capoluogo «si conferma ancora una volta cuore pulsante della cultura calabrese»

Vibo, il Comune rende noto il calendario di eventi per il “Maggio dei libri”
Il sindaco Maria Limardo

“Vibo Valentia si conferma ancora una volta cuore pulsante della cultura calabrese, grazie ad un programma ricchissimo che dà vita al nostro Maggio dei libri e che poggia le sue solide basi su quanto costruito con Vibo Capitale italiana del libro”. È il commento del sindaco di Vibo Valentia Maria Limardo al programma stilato per il Maggio dei libri, promosso a livello nazionale dal ministero della Cultura, che si inserisce in una cornice di eventi e iniziative che animeranno la città e le frazioni fino al prossimo 3 giugno. “Una manifestazione resa possibile grazie al lavoro di squadra condotto dal Comune di Vibo Valentia che ha riunito attorno a sé tutte le forze sane della società vibonese, che operano quotidianamente nel mondo della cultura per valorizzarne uno dei pilastri, la letteratura e in senso più stretto la lettura. Ritengo che iniziative di questo tipo, che il Ministero e il Cepell hanno pensato proprio per incentivare i cittadini alla lettura e creare occasioni di confronto e dibattito – aggiunge il sindaco – siano momenti imprescindibili per la crescita della nostra società. È per tale motivo che continuiamo ad investire in un settore, quello della cultura appunto, che consideriamo un’architrave attorno alla quale la nostra società può crescere sempre di più”. [Continua in basso]

Ad entrare nel dettaglio è l’assessore alla Cultura Antonella Tripodi, che ha curato gli eventi insieme all’assessore alle Attività produttive Carmen Corrado e al delegato allo Sport e Spettacolo Antonio Schiavello. “Abbiamo allestito un programma ricco e vario, che possa essere attrattivo per ogni fascia di età – afferma la Tripodi -, già partito con l’appuntamento della scorsa settimana e col patrocinio che il Comune ha dato al ‘Valentia in Festa’. Ci sarà spazio per i libri dedicati ai più giovani, per i romanzi, i saggi. Ci saranno importanti contributi musicali con l’Orchestra sinfonica della Calabria che ha sede a Vibo e che a Vibo è nata grazie alla Capitale italiana del libro, ci saranno anche ospiti di fama nazionale”. Tra questi, con la direzione artistica di Maria Teresa Marzano, l’appuntamento di venerdì 12 maggio alle ore 19 in piazza Garibaldi con Pietrangelo Buttafuoco che presenterà il suo ultimo romanzo “Sono cose che passano”, edito da La Nave di Teseo; ed il primo romanzo della cantautrice Patrizia Laquidara “Ti ho vista ieri”, edito da Neri Pozza, il 24 maggio alle ore 18.30 in piazza Martiri d’Ungheria. “Non posso che rivolgere un sentito ringraziamento – aggiunge l’assessore Tripodi – al Comitato editori vibonesi in particolare ed a tutte le associazioni che hanno fattivamente partecipato all’organizzazione di un calendario che per noi rappresenta qualcosa di davvero speciale. In questa occasione tutti i luoghi e i palazzi della cultura si apriranno alla popolazione, abbiamo appuntamenti nelle piazze, a Palazzo Gagliardi, alla biblioteca comunale, alla libreria Cuori d’inchiostro, alla Tonnara di Bivona, all’Auditorium dello Spirito Santo, nelle scuole, senza dimenticare i due appuntamenti che si terranno fuori regione, sia a Roma che al Salone del libro di Torino. La nostra città ospiterà inoltre, in anteprima nazionale, ‘Street Book’, il festival nazionale del libro e della lettura. Siamo certi che i cittadini vibonesi, anche in questa occasione, apprezzeranno e risponderanno presente all’appuntamento”.

LEGGI ANCHE: Tropea, al via “Telemaco” per il “Maggio del libri” 2023

top