sabato,Giugno 22 2024

Vibo, tutto pronto per il villaggio culturale dello “Street Book Festival”: 12 giorni di incontri e dibattiti

La manifestazione che coinvolgerà anche enti, scuole e biblioteche vedrà la cerimonia inaugurale a piazza Martiri d'Ungheria

Vibo, tutto pronto per il villaggio culturale dello “Street Book Festival”: 12 giorni di incontri e dibattiti

“Un altro grande evento legato ai libri, di respiro nazionale, si prepara a sbarcare a Vibo Valentia in anteprima nazionale. Perché la nostra città si conferma ancora fortemente attrattiva per il mondo culturale, capace di generare fermento e innescare meccanismi virtuosi di crescita sociale”. Il sindaco di Vibo Valentia, Maria Limardo, presenta così “Street book festival”, la grande festa del libro e della lettura che verrà inaugurata in piazza Martiri d’Ungheria mercoledì 24 maggio alle ore 18. Patrocinata dal Comune di Vibo Valentia, già Capitale italiana del libro 2021, “la manifestazione è stata fortemente voluta dall’assessore alla Cultura Antonella Tripodi in collaborazione con gli assessori alle Attività produttive, Carmen Corrado, e all’Istruzione e Politiche sociali, Rosa Chiaravalloti, unitamente al consigliere delegato allo Sport e Spettacolo, Antonio Schiavello. Si tratta di un vero e proprio villaggio culturale, – spiegano ancora dal Comune – con 500 metri quadrati dedicati alle esposizioni, agli eventi, agli incontri e dibattiti, che dal 24 maggio andrà avanti fino al 4 giugno. #SBF è una kermesse letteraria di promozione del libro e della lettura, organizzata dall’associazione di promozione sociale “Book Project” di Roma. Nasce come un progetto triennale, autofinanziato e patrocinato da diversi importanti enti, che tende a favorire e a promuovere incontri tra lettori, autori, editori, distributori ed istituzioni. Inoltre, coinvolge con le sue innumerevoli iniziative le scuole, le biblioteche, le librerie del luogo. Una grande rassegna itinerante legata ai libri e porta storie in piazza, tra isole pedonali, castelli, montagne e belvedere sul mare, ospitando alcuni degli scrittori e delle scrittrici più amati ma anche personalità del mondo del giornalismo, della musica, dello spettacolo che presentano i propri lavori editoriali. Numerosi saranno gli incontri e le presentazioni sul palco del villaggio, con particolare attenzione al tema dell’autismo. Il villaggio culturale #SBF si impegna a diffondere e promuovere il parco letterario-editoriale di oltre 200 piccole e medio-grandi Case Editrici in decine di località italiane: l’edizione 2023 farà tappa in ben 12 regioni (Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Puglia, Sicilia, Toscana) e toccherà città come Genova (capitale del libro 2023), Roma, Milano, Firenze, Napoli e Bologna”.

LEGGI ANCHE: Fondi per le biblioteche calabresi, ecco la graduatoria: risorse per Sbv e Comune di Vibo

Eventi estivi, il Comune di Briatico cerca artisti di strada: al via la raccolta domande

top