E Samara arrivò anche a Pizzo. La bambina indemoniata avvistata alla Marinella

La protagonista del film horror “The ring”, immortalata anche nel Vibonese. Si tratta dell'ultima folle sfida del web nata per gioco ma che rischia di portare a gravi conseguenze

La protagonista del film horror “The ring”, immortalata anche nel Vibonese. Si tratta dell'ultima folle sfida del web nata per gioco ma che rischia di portare a gravi conseguenze

Informazione pubblicitaria
Samara a Pizzo
Informazione pubblicitaria

Veste bianca, lunghi capelli neri calati sul viso, coltello in mano (che dovrebbe essere finto). È il macabro look che contraddistingue “Samara challenge”, l’ultima folle sfida del web. Il “gioco”, tutt’altro che innocente per i riscontri registrati, consiste nel travestirsi come la bambina protagonista del film horror The Ring, aggirarsi per le strade – preferibilmente nelle ore notturne – e spaventare i passanti. Così, dalla Sicilia alla Campania raggiungendo anche Roma, i video sul tetro personaggio intento a incutere timore sono diventati via via sempre più virali. Non fa eccezione il territorio vibonese dove Samara sarebbe stata avvistata anche a Pizzo. Qui, infatti, la bimba del terrore avrebbe fatto capolino nei pressi di località “Marinella” (la foto viene da ore condivisa sui social). Un avvistamento tutt’altro che divertente per chi si è trovato dinanzi alla lugubre figura. Una “visione” che testimonia la pazza corsa alle condivisioni social di goliardate di dubbio gusto. In alcuni casi, la Samara di turno è stata inseguita e pestata. In altri sono intervenute le forze dell’ordine. Le aspiranti “Samara” sono avvisate: la realtà è ben lontana dalle pellicole horror. Il rischio della tragedia – come eventuali incidenti provocati dagli incontri – è dietro l’angolo.

Informazione pubblicitaria