Mileto, un successo la Festa della musica organizzata dal Museo

Ad esibirsi l’Ensamble Mater Jibilaei diretta da Caterina Francese. Tra i prossimi appuntamenti, l’esposizione del trofeo del Giro d’Italia e una mostra fotografica
Ad esibirsi l’Ensamble Mater Jibilaei diretta da Caterina Francese. Tra i prossimi appuntamenti, l’esposizione del trofeo del Giro d’Italia e una mostra fotografica
Informazione pubblicitaria
dav
Informazione pubblicitaria

Successo per l’anteprima della “Festa della Musica” organizzata dal Museo statale di Mileto, in collaborazione con il Cantiere musicale internazionale, il Comune e la locale Pro loco. Nella struttura guidata da Faustino Nigrelli e afferente al Polo museale della Calabria diretto da Antonella Cucciniello, a mettersi al servizio della cultura e a deliziare i numerosi “ospiti” è stato, in questo caso, l’Ensamble Mater Jubilaei. Il coro diretto dal soprano Caterina Francese fa riferimento al Cmi, nato anni fa nella cittadina normanna su input del noto maestro di pianoforte Roberto Giordano. Nell’occasione ha proposto agli spettatori un repertorio snello e variegato con brani come: What a wonderful word, Imagine, The lord e Che sarà. Tra i presenti all’anteprima miletese della Festa della Musica proposta annualmente dal Mibact, anche il sindaco Natino Giordano e il vicesindaco Domenico Pontoriero. Con l’organizzazione di questo ulteriore, apprezzato evento culturale, il Museo statale di Mileto prosegue nella sua azione tesa a proporsi a visitatori e appassionati del settore, non solo come un semplice contenitore di preziosi tesori provenienti dall’antica capitale normanna e dall’urbe post terremoto del 1783, ma anche come teatro di eventi musicali e artistici da ripetere per tutto il corso dell’anno. In questo ambito, i prossimi appuntamenti in programma sono: l’esposizione dal 17 al 30 dicembre del “Trofeo infinito” che sarà consegnato al vincitore dell’edizione 2020 del Giro d’Italia – corsa ciclistica di cui Mileto ospiterà la partenza di una tappa – e la mostra fotografica “Around the word… without words” di Giulia Fresca che sarà inaugurata il 21 dicembre. Per quanto riguarda l’Ensamble Mater Jubilei, il prossimo impegno sarà il 28 dicembre a Palmi, dove si esibirà con l’Orchestra da Camera del Conservatorio di Reggio Calabria diretto dal maestro Giuseppe Stillitano.

Informazione pubblicitaria