Carattere

L’iniziativa prevede il coinvolgimento della cittadina costiera vibonese, di San Lucido e Fuscaldo e di diverse associazioni attive in Calabria

Cultura

Momenti per conoscere e condividere un territorio bellissimo seppur poco fruibile da parte delle persone con disabilità o anziani. Il progetto “Le città dell’accoglienza” nasce proprio dall’ esigenza delle associazioni che operano a favore delle categorie sociali più svantaggiate di descrivere le difficoltà di molti a godere del patrimonio storico e architettonico presente in Calabria.

Tre le città coinvolte: Briatico, Fuscaldo e San Lucido. Sette le associazioni aderenti: “Dopo mamma e papà”, “I binari della vita”, “Isoa diving”, ”Le forre del Tirreno”, As “Gruppo subacqueo paolano”, “The Frogmen”, “Visitsanlucido”. La cittadina costiera vibonese, nello specifico, ospiterà la terza tappa di un tour che aprirà i battenti ufficialmente il 10 luglio, da Fuscaldo. Le giornate a Briatico saranno due, 12 e 13 luglio e si svolgeranno con il patrocinio dell’amministrazione comunale, con il sostegno del Csv e della Croce rossa italiana (partner Birra Hipponion e Gelateria Callipo). Il 12 luglio, avvio progetto con attività “sub” da località Torretta, ore 10. Nel pomeriggio, dalle 17, trekking urbano. Nella giornata successiva, 13 luglio, previste lezioni di “marinerie” e giochi acquatici. A San Costantino di Briatico, sessione culturale con Giusy Staropoli Calafati, poetessa e scrittrice e con Giuseppe Garrì, storico

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook