Carattere

L’annuncio effettuato dall’amministratore Pippo Callipo nel corso di un incontro con la Cisl. Ulteriori 500 euro andranno ai lavoratori con 25 anni di anzianità. In totale redistribuiti 200mila euro

Economia e Lavoro

«Per il quarto anno consecutivo l’azienda premia i dipendenti con un bonus di 800 euro per condividere la crescita (+10,7% rispetto al 2017) e il successo del brand Callipo con coloro che rappresentano la risorsa più “preziosa”. Previsti anche finanziamenti a tasso agevolato per tutti i dipendenti come ulteriore leva di welfare aziendale. Ascolto, visione e azione: sono questi i “mattoni” che hanno portato in 105 anni alla costruzione della filosofia di “impresa Callipo”». È quanto si apprende da un comunicato dell’azienda Giacinto Callipo Conserve alimentari che, sulla scorta dei risultati conseguiti nell’anno in corso, ha inteso riconoscere un premio aziendale ai propri dipendenti. «L’ascolto - si legge inoltre -, intercettando da sempre le esigenze delle risorse umane per soddisfarle, la visione d’impresa basata fin dalla fondazione nel 1913 sul principio “la qualità innanzitutto” che è rimasta inalterata da cinque generazioni, infine, la capacità di mettere in atto azioni concrete attraverso una politica di welfare articolata e integrata nella strategia aziendale. Un modello d’imprenditoria sana e illuminata quella di Pippo Callipo, che crea valore sul territorio diventando un modello virtuoso d’impresa del Sud. La conferma arriva anche dai risultati positivi e dalla crescita costante che accompagna lo sviluppo del brand Callipo. Il 2018 si chiuderà con un fatturato di 57.865.000 di euro, con un incremento del 10,7% rispetto al 2017. Risultati positivi che l’azienda ha deciso, per il quarto anno consecutivo, di condividere con tutte le maestranze attraverso l’erogazione di un premio di produzione di 800 euro per ciascun lavoratore della Giacinto Callipo Conserve Alimentari e Callipo Group. Inoltre, per ricompensare la fedeltà dei dipendenti delle aziende del Gruppo che hanno compiuto 25 anni di servizio (i cosiddetti “senatori”) è stato confermato un premio aggiuntivo di 500 euro per i soli collaboratori che hanno raggiunto questo traguardo nel corso del 2018. I “bonus”, produzione e fedeltà, ammontano ad un valore totale di 200.000 euro. L’annuncio ai lavoratori è stato effettuato nel corso di un incontro avvenuto oggi con la Cisl presso lo stabilimento produttivo Callipo».

Seguici su Facebook