sabato,Luglio 13 2024

Vibo, si riunisce l’assemblea dell’Ordine dei consulenti del lavoro: accolti i nuovi iscritti

Premiati anche due "senior" per i loro 50 e 25 anni di professione. Durante l'incontro si è discusso anche delle sfide future, tra cui quelle offerte dall'Intelligenza artificiale

Vibo, si riunisce l’assemblea dell’Ordine dei consulenti del lavoro: accolti i nuovi iscritti

Lo scorso venerdì nella sala “Rosario Carbone” della Camera di Commercio di Vibo Valentia, si è tenuta l’assemblea generale degli iscritti all’Ordine provinciale dei consulenti del lavoro. Un momento importante di confronto e dibattito, a cui hanno partecipato in tanti. L’assemblea ha approvato all’unanimità il Bilancio consuntivo 2023 e ha fatto il punto sulle numerose attività svolte dal Consiglio provinciale dell’Ordine nell’anno passato, delineando al contempo le sfide future.

«Emerge – viene riportato in una nota – che la professione di Consulente del Lavoro è sempre più attrattiva per i giovani, come dimostra il crescente numero di praticanti iscritti all’Ordine. Questo risultato è frutto anche dell’attività di orientamento svolta nelle scuole superiori e nelle Università, dove è stata presentata la figura del Consulente del Lavoro condividendone i valori etici e sociali che la contraddistinguono». Nel corso dell’assemblea di venerdì «ribadito, anche, il ruolo strategico e sociale dei Consulenti del Lavoro per l’economia, le imprese e i lavoratori del territorio, confermandosi punto di riferimento imprescindibile per lo sviluppo economico locale. Grande attenzione è stata dedicata alle opportunità future della nostra professione, incluse tutte quelle funzioni esclusive conquistate nel tempo dalla Categoria grazie all’impegno costante del Consiglio Nazionale. Si è discusso delle sfide e delle opportunità offerte dall’Intelligenza artificiale, analizzando rischi, benefici e l’importanza della formazione per sfruttare e implementare al meglio questa nuova tecnologia negli studi professionali».

«Un momento significativo dell’assemblea è stato dedicato all’Asse.co., la certificazione di conformità contributiva e retributiva dei rapporti di lavoro che può essere rilasciata esclusivamente dai Consulenti del Lavoro, e alla nuova piattaforma VERA, operativa dallo scorso 24 giugno. Sviluppata dall’INPS in collaborazione con il Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro, VERA rappresenta un’innovazione epocale nella gestione del DURC, semplificando notevolmente il lavoro della nostra categoria e migliorando il servizio offerto ai clienti». Al termine dell’assemblea, sono stati premiati Rosario Rubino e Raffaele Marcello rispettivamente per i loro 50 e 25 anni di iscrizione all’Ordine, ai quali è stata consegnata una targa celebrativa. Accolti inoltre i nuovi iscritti all’Ordine con la consegna dell’attestato di iscrizione, del Codice deontologico e della spilletta che riproduce il logo dell’Ordine.

Francesco La Piana, presidente dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Vibo Valentia, ha dichiarato: «La nostra professione è in continua evoluzione. Le trasformazioni economiche, tecnologiche e sociali, soprattutto l’impatto dell’Intelligenza Artificiale, rappresentano una sfida che siamo pronti ad affrontare con competenza e dedizione. I Consulenti del Lavoro continueranno a essere un presidio di legalità e trasparenza nei rapporti di lavoro, confermandosi partner imprescindibili per Istituzioni, imprese e lavoratori. Siamo determinati a contribuire allo sviluppo e al benessere del nostro territorio e del Paese».

top