martedì,Gennaio 25 2022

Mileto, conto alla rovescia per il concerto del duo Tagliaferri-Attesti

L’evento sarà proposto dal Cantiere musicale internazionale. Al termine saranno consegnate le borse di studio assegnate dal Rotary Club ai migliori allievi

Mileto, conto alla rovescia per il concerto del duo Tagliaferri-Attesti
L’ottocentesco Palazzo San Giuseppe

Tutto pronto, a Mileto, per il concerto del “NOTESinDUO”, composto da Pietro Tagliaferri al clarinetto e Francesco Attesti al pianoforte. L’evento rientra nell’ambito della stagione concertistica proposta dal Cantiere musicale internazionale, in programma fino al prossimo mese di giugno. Il duo di artisti, nello specifico, si esibirà domani, mercoledì 22 dicembre, alle 18.30, nella sala “Umberto Micheli” incastonata nell’ottocentesco Palazzo San Giuseppe, sede della realtà di alta formazione musicale sorta anni fa su input del noto maestro di pianoforte Roberto Giordano. I maestri Tagliaferri e Attesti eseguiranno musiche di Saint-Saëns, Chopin, Poulenc, Mangani, Morricone. Nel corso della serata si svolgerà anche la cerimonia di assegnazione delle borse di studio che il Rotary Club Vibo Valentia-Hipponion offrirà quest’anno agli allievi più meritevoli del Cmi. A consegnare i riconoscimenti in danaro ai talenti in erba sarà l’attuale presidente del Club service Gilberto Floriani.

Alla cerimonia saranno presenti anche il Past-Presidente Maria Giovanna Irene Fusca e il prossimo presidente del Club Dino Sganga, che insieme a Gilberto Floriani hanno siglato il protocollo d’intesa con il Cmi. Per quanto riguarda il concerto, prestigioso il palmares dei due musicisti. Tagliaferri nel corso della sua carriera ha vinto numerosi concorsi nazionali e internazionali. Dalla sua vanta anche molteplici incisioni per le più note case discografiche. Consulente musicale per 15 anni delle reti Mediaset, dal 2009 è, tra l’altro, regista e direttore artistico delle riprese dei concerti della Filarmonica della Scala ad opera di Musicom.it. Attesti, dal canto suo, è risultato vincitore per ben tre anni consecutivi della “Borsa di Studio per Giovani Talenti”, offerta della Fondazione “Ursula Ströher” di Basilea (Svizzera). Ha al suo attivo oltre 1000 concerti – tenuti nelle sale più prestigiose d’Europa, del Nord America e della Cina – e numerose registrazioni per varie case discografiche, sia di musica contemporanea e sia di musica classica.

top