Crisi di governo, Fratelli d’Italia si mobilita anche a Vibo: «Si vada subito al voto»

Gazebo sul corso, avviata la raccolta firme. Fuscà e Pronestì: «Qualunque altra ipotesi non rispetterebbe la volontà degli italiani, che hanno il diritto di scegliere da chi essere governati»

Gazebo sul corso, avviata la raccolta firme. Fuscà e Pronestì: «Qualunque altra ipotesi non rispetterebbe la volontà degli italiani, che hanno il diritto di scegliere da chi essere governati»

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Fratelli d’Italia si mobilita anche a Vibo Valentia. Il partito di Giorgia Meloni ha infatti allestito un gazebo su corso Vittorio Emanuele III con l’obiettivo di raccogliere le firme per sostenere l’ipotesi di andare subito al voto, stante una crisi di governo che a giudizio degli esponenti di destra non si può risolvere con accordi trasversali. «Siamo convinti che l’ipotesi di un governo con Pd e Movimento 5 Stelle non abbia alcun fondamento nel giudizio espresso dagli italiani appena un anno fa», ha spiegato il coordinatore provinciale Antonello Fuscà. Gli ha fatto eco il commissario cittadino Salvatore Pronestì: «Riteniamo che l’unica soluzione possibile a questa crisi sia restituire la parola agli italiani, che hanno il diritto di scegliere da chi essere governati, senza dovere assistere a teatrini ed accordini che non hanno nessun aggancio con la volontà popolare».

Informazione pubblicitaria