Piano strutturale e ritardi, il Pd chiama a raccolta professionisti ed associazioni

Il gruppo consiliare e la segreteria provinciale del partito avviano una campagna d’ascolto per un confronto a tutto campo sulle priorità amministrative. «Si torna tra la gente», il leitmotiv

Il gruppo consiliare e la segreteria provinciale del partito avviano una campagna d’ascolto per un confronto a tutto campo sulle priorità amministrative. «Si torna tra la gente», il leitmotiv

Informazione pubblicitaria
La sede del Pd a Vibo

Venerdì 9 settembre, alle ore 17.30, nella sede provinciale di via Argentaria, il gruppo consiliare e la segreteria provinciale del Pd incontreranno tutti gli ordini professionali, ingegneri, architetti, geologi e agronomi, Ance, Cna e l’associazione Legambiente, per «fare insieme una riflessione sulla pianificazione territoriale nella nostra città ad iniziare dal Psc con le sue braccia prospettive e i suoi ritardi». 

L’appuntamento, fanno sapere dal partito, «fa parte di una campagna di ascolto del gruppo consiliare e dalla segreteria provinciale che ha come fine quello di avviare un confronto con la città rispetto a questioni che si ritengono prioritarie. Obiettivo è, infatti, fare il punto sull’attuale condizioni in cui versa la città, mediante un confronto aperto, ascoltando proposte e idee». 

Infine, è chiarito, «vi è l’intenzione di condividere con i cittadini e le associazioni, tutti gli aspetti, positivi e negativi che caratterizzano Vibo Valentia in questo suo periodo di difficoltà. In altre parole – conclude la nota – si torna tra la gente».