Scuole sicure e decorose, l’appello del Pd alla Giunta

Il capogruppo in consiglio comunale Russo ha chiesto agli assessori Bellantoni e Lombardo di effettuare sopralluoghi nelle scuole e avviare interventi di pulizia delle aree esterne degli edifici. «A 20 giorni dall’inizio dell’anno scolastico, la situazione è indecorosa» ha detto

Il capogruppo in consiglio comunale Russo ha chiesto agli assessori Bellantoni e Lombardo di effettuare sopralluoghi nelle scuole e avviare interventi di pulizia delle aree esterne degli edifici. «A 20 giorni dall’inizio dell’anno scolastico, la situazione è indecorosa» ha detto

Informazione pubblicitaria

La sicurezza e il decoro della città e delle sue strutture prima di tutto, soprattutto se riguarda i piccoli vibonesi. A pochi giorni dall’inizio del nuovo anno scolastico, però, non tutto sembra essere in ordine. È questo, almeno, il punto di vista del Pd in consiglio comunale. «Nei giorni scorsi ho chiesto all’amministrazione comunale di Vibo Valentia, durante i lavori della terza commissione consiliare, di effettuare in tutti gli edifici scolastici di proprietà comunale gli interventi di decespugliamento delle aree esterne e la verifica degli impianti all’interno», ha detto Giovanni Russo, capogruppo dei democratici a Palazzo Razza. 

Lo stesso ha poi rincarato la dose, invitando l’assessore alla Pubblica istruzione, Raimondo Bellantoni, e quello ai Lavori pubblici, Lorenzo Lombardo, ad intervenire. «Attualmente a meno di 20 giorni dall’inizio dell’anno scolastico, i cortili degli asili e delle scuole di Vibo Valentia si trovano in condizioni indecorose. Inoltre spero che gli assessori Bellantoni e Lombardo facciano dei sopralluoghi all’interno dei vari plessi scolastici per verificare se vi siano situazioni di pericolo per gli scolaretti e gli scolari vibonesi», ha aggiunto riconoscendo loro «una grande sensibilità a riguardo» e dicendosi «certo che effettueranno tutti i controlli necessari e in maniera tempestiva prima del suono della campanella».