giovedì,Giugno 17 2021

Tropea è Bandiera Blu, le reazioni: «Traguardo prestigioso»

Soddisfazione unanime viene espressa dal senatore Mangialavori, dai consiglieri regionali Pitaro e Tassone, dal presidente della Provincia Solano e dal presidente del porto D’Agostino

Tropea è Bandiera Blu, le reazioni: «Traguardo prestigioso»
Giuseppe Mangialavori

«L’assegnazione della Bandiera Blu 2020 alla città di Tropea è un motivo di orgoglio per tutta la Calabria e per la provincia di Vibo Valentia. Finalmente la “Perla del Tirreno” rientra nel ristretto novero di località che hanno fatto della gestione sostenibile del territorio la loro cifra identificativa». Lo afferma in una nota il senatore di Forza Italia GiuseppeMangialavori. «Il risultato – continua il parlamentare – è ancora più importante in considerazione del fatto che per Tropea si tratta della prima volta: mai prima d’ora, infatti, la località simbolo del turismo calabrese era stata insignita della Bandiera Blu, un riconoscimento internazionale che viene assegnato ogni anno in ben 49 Paesi del mondo».

«I complimenti per questo prestigioso traguardo – aggiunge Mangialavori – non possono non andare al sindaco Giovanni Macrì e alla sua amministrazione, sotto la cui guida, in poco più di un anno di mandato, la città ha conosciuto una rinascita straordinaria, da cui certamente deriveranno altri successi culturali, sociali ed economici a beneficio di tutta la comunità tropeana e dell’intera Costa degli Dei». [Continua]

Vito Pitaro

Il commento del consigliere regionale VitoPitaro (Jole Santelli Presidente): «La Bandiera Blu assegnata a Tropea rende orgogliosi tutti i cittadini calabresi. Non posso che esprimere soddisfazione anche per le altre due new entry, ovvero RoccaImperiale e Siderno, che hanno consentito alla Calabria di raggiungere l’importante traguardo di 14 località premiate durante la 34esima edizione della Bandiera Blu, assegnata da Foundation for Environmental Education ai centri turistici con le acque più belle e pulite».

Il consigliere Pitaro aggiunge: «In un momento estremamente delicato come quello che stiamo attraversando, questo riconoscimento assume un valore molto importante, che “inietta” ottimismo nelle vene di tutti quei calabresi che hanno il desiderio di ripartire – ha asserito -. È il momento di farlo in maniera pragmatica, senza tentennamenti. È il momento di tutelare fattivamente migliaia di lavoratori stagionali che rischiano il posto, ma anche tutti quei coraggiosi imprenditori che operano sulla costa vibonese e nelle altre realtà calabresi».

Luigi Tassone
Luigi Tassone

Soddisfazione viene espressa anche dal consigliere regionale del Pd LuigiTassone: «L’attribuzione della Bandiera Blu a Tropea, Siderno e Rocca Imperiale deve essere motivo di soddisfazione e orgoglio per tutti i calabresi e deve far rendere conto che nella nostra terra ci sono enormi potenzialità inespresse. L’esigenza di coniugare le bellezze paesaggistiche con il mare pulito, in modo da valorizzare, anche grazie ad una puntuale tutela dell’ambiente, quei luoghi che rappresentano un patrimonio straordinario a disposizione di tutta la comunità umana. Considerato che anche Soverato ha già ottenuto la Bandiera Blu – rileva Tassone – è facile osservare che l’area centrale della Calabria dispone dei mezzi per essere altamente competitiva in ambito turistico non avendo niente da invidiare ad altre zone della Penisola e, anzi, può dimostrare la sua vocazione e la dimensione che le compete. Adesso – aggiunge l’esponente del Pd – occorre prestare la dovuta attenzione agli operatori turistici per sostenere la ripresa del settore e far emergere quelle specificità che possono rendere desiderabile la Calabria, migliorandone l’immagine e proponendo un nuovo volto di una regione che può cambiare il proprio futuro grazie alle risorse uniche di cui è dotata». Per Tassone «bisogna offrire agli albergatori misure concrete e funzionali alla crescita e anche la Regione deve fare di più per essere accanto agli operatori del settore con i fatti e non solo con le parole».

Salvatore Solano

Alle felicitazioni per la notizia si unisce anche il presidente della Provincia di Vibo SalvatoreSolano. «Acqua pulita e rispetto per l’ambiente premiano Tropea con la Bandiera blu. Coniugare bellezze naturali e qualità ambientale è l’ambizione massima per ogni territorio. La nostra provincia – aggiunge Solano – ha in dono tra le sue bellezze la Costa degli Dei, ma anche handicap sul rispetto ambientale, non per ultimo gli scarichi fognari abusivi a mare. La bandiera blu assegnata a Tropea è un segnale positivo che fa ben sperare per il futuro, aprendo nuovi scenari per il potenziamento del turismo in Calabria. Merito per questo importante risultato – ha concluso – va all’amministrazione comunale che ha saputo valorizzare al meglio le opportunità che il territorio offre».

Sandro D'Agostino
Sandro D’Agostino

Alle congratulazioni del mondo della politica si aggiungono quelle del presidente del Porto di Tropea, Sandro D’Agostino. «La notizia dell’attribuzione della “Bandiera Blu” al Comune di Tropea è un segnale di speranza in un momento di grande crisi economico-sociale – afferma -. Viene premiata la politica del fare del sindaco Giovanni Macrì, cui vanno i sinceri complimenti e il ringraziamento della Porto Tropea Spa. L’auspicio è che le istituzioni territoriali vogliano riconoscere alla città di Tropea la centralità che merita, comprendendo che il rilancio dell’economia del territorio – dopo il dramma dell’emergenza epidemiologica – può passare, non tramite astrusi protocolli ed irrealizzabili linee guide, ma attraverso aiuti economici concreti e la valorizzazione dei simboli del turismo calabrese».

Soddisfazione per «il riconoscimento alla nostra Tropea» espressa anche da Maria Limardo in qualità di sindaco del capoluogo di provincia. «Con questo riconoscimento l’appellativo di “Perla del Tirreno” raggiunge il suo più profondo significato, rinvenibile nella bellezza che la città esprime in tutte le sue fattezze. Esprimo la massima soddisfazione e le congratulazioni per il risultato ottenuto, con l’augurio di sempre più alti successi nell’esclusivo interesse del bene comune».

Tropea è Bandiera Blu: è la prima volta per la Perla del Tirreno

top