Carattere

Mancano personale medico infermieristico ed operatori socio sanitari. Sit in programmato per martedì anche a Catanzaro, Crotone, Lamezia, Soveria, Soverato e Mesoraca

Ospedale Tropea (foto Libertino)
Sanita'

“La situazione sanitaria nei territori di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia rasenta il collasso soprattutto in prossimità dell’imminente periodo estivo. Carenze strutturali di presidi e strutture, carenze di personale medico, infermieristico e operatori socio sanitari rappresentano uno spaccato sconfortante e di reale rischio per la tutela del diritto alla salute dei cittadini. Nonostante le tante denunce e sollecitazioni a chi possiede ruoli di responsabilità la situazione rimane del tutto inalterata. Per quanto ci riguarda di fronte alla gravità della situazione non si può restare immobili”.

E’ quanto sostiene il sindacato Cgil, Fp e Spi Area Vasta Catanzaro-Crotone-Vibo secondo il quale soprattutto in prossimità dell’imminente stagione estiva “bisogna agire subito ed attivare interventi ordinari e straordinari per rendere agibili tutte le strutture e garantire sicurezza e operatività nell’intero sistema sanitario. Con questo intento giorno 18 giugno a partire dalle ore 9.30 terremo un volantinaggio presso i presidi ospedalieri e le Aziende ospedaliere di Catanzaro, Crotone, Soverato, Soveria Mannelli, Lamezia Terme, Vibo Valentia, Mesoraca, Serra San Bruno, Tropea. Con tale iniziativa  rivendichiamo l’assunzione di personale a partire da un immediato potenziamento dei servizi di Emergenza-Urgenza; l’abbattimento delle lunghe liste di attesa, il potenziamento dell’assistenza continua in tutto il territorio. È del tutto evidente che se non arriveranno decisioni e provvedimenti adeguati e utili per garantire i Lea anche in questa realtà, decideremo forme di iniziative e di mobilitazione più adeguate e incisive non sottraendoci dal denunciare i responsabili di tale situazione in tutte le sedi deputate”.  

 

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook