mercoledì,Settembre 22 2021

Nomine nella sanità, è ufficiale: Giuliano e Procopio a Catanzaro, Bernardi torna a Vibo Valentia

Piena condivisione tra il commissario ad acta Guido Longo ed il presidente facente funzioni della Regione Calabria Nino Spirlì

Nomine nella sanità, è ufficiale: Giuliano e Procopio a Catanzaro, Bernardi torna a Vibo Valentia
In alto da sinistra Giuliano, Bernardi e Procopio. In basso da sinistra Spirlì e Longo

Il commissario dell’Asp di Vibo Valentia Giuseppe Giuliano promosso alla guida dell’Azienda ospedaliera Mater Domini di Catanzaro. A Vibo Valentia viene destinata, invece, Maria Pompea Bernardi, e si tratta di un ritorno. Vergano il decreto sia il commissario alla Sanità Guido Longo, sia il presidente della Regione facente funzioni Nino Spirlì, una firma contestuale che, a ben vedere, non ha precedenti. Ma c’è un’altra nomina, particolarmente significativa per la provincia di Vibo Valentia, tra quelle operate, e riguarda la designazione di Francesco Procopio alla guida dell’Azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro.

Procopio è stato direttore amministrativo aziendale a Vibo Valentia, protagonista di quella che si può considerare come la fase più virtuosa nella gestione della sanità pubblica nella provincia allora più povera e disastrata d’Italia, ovvero la gestione commissariale di Rubens Curia. Originario di Serra San Bruno, nel 2017, è un avvocato amministrativista di grande competenza scelto personalmente dal commissario guido Longo.

Articoli correlati

top