domenica,Giugno 20 2021

Vibo, approvato il patto tra cittadini e Comune per la gestione e la cura dei beni pubblici

Il regolamento sarà presentato venerdì 28 maggio alle ore 16 nel corso di un’assemblea pubblica che si svolgerà nell’ aula consiliare di Palazzo Lugi Razza

Vibo, approvato il patto tra cittadini e Comune per la gestione e la cura dei beni pubblici

Il Consiglio Comunale, ha approvato all’unanimità il regolamento per la gestione e la cura condivisa dei beni comuni. Un nuovo modello organizzativo che consente a cittadini ed amministrazioni di gestire e curare i beni comuni. «Intraprendere questa strada – ha affermato il vice sindaco e assessore alla Cittadinanza Domenico Primerano – presuppone un vero cambiamento di ruolo del Comune perché si contrappone ad un modello tradizionale basato su rapporti asimmetrici, di tipo verticale, autoritativi e gerarchici.

Con il “pretesto” di prendersi cura dei beni comuni i cittadiniattivi si incontrano, discutono, si organizzano, lavorano insieme con gli altri cittadini, con le associazioni e con l’amministrazione producendo senso di appartenenza, senso civico, coesione sociale e liberando energie nascoste». I beni comuni sono quei beni, materiali e immateriali, che cittadini ed amministratori ritengono importanti per il benessere individuale e collettivo. Possono essere identificati in un luogo, come uno spazio pubblico o privato ad uso pubblico. Possono essere identificati come immateriali se si tratta ad esempio di azioni di collaborazione civica, creatività urbana e innovazione digitale.

Alcuni esempi sono la cura di giardini, aiuole e/o parchi, ma anche di piazze e vie delle città;promozione di eventi culturali, attività ricreative, interventi di inclusione sociale che si concretizzano attraverso i patti di collaborazione. La presentazione del Regolamento, del vademecum e per ascoltare la voce dei cittadini e delle associazioni, è stata convocata un’ assemblea pubblica che si svolgerà venerdì 28 maggio alle ore 16 nella sala consiliare di Palazzo Luigi Razza.

Articoli correlati

top