giovedì,Aprile 18 2024

Dasà si prepara alla ‘Ncrinata: oggi la discesa e l’intronizzazione della Madonna della Consolazione

Nel lunedì dopo Pasqua la statua di Maria viene approntata per l’incontro con il Cristo risorto. Tra fede e tradizione, un appuntamento che si rinnova da secoli e che sarà possibile seguire in diretta su LaC Tv

Dasà si prepara alla ‘Ncrinata: oggi la discesa e l’intronizzazione della Madonna della Consolazione

Nel Vibonese i riti pasquali non si concludono con la domenica della Resurrezione. Ieri a Vibo Valentia grande partecipazione per l’Affruntata, che ha visto accorrere nella città capoluogo migliaia di persone da tutta la provincia e oltre per assistere a una delle processioni più sentite. A Dasà, invece, proprio oggi ci si prepara a vivere la ‘Ncrinata, che si tiene ogni anno nel martedì dopo Pasqua. Lunedì di Pasquetta infatti la comunità si riunisce per la discesa e l’intronizzazione della Madonna della Consolazione, che sarà poi la “protagonista” del tradizionale rito di domani. Il tutto avviene nella chiesa dedicata alla stessa Vergine: edificio antichissimo, sorto intorno al 1483 da una piccola edicola. Un vero e proprio rituale, scandito da precisi passaggi, gli stessi da anni e anni, che avranno avvio questo pomeriggio alle ore 16. [Continua in basso]

Lunedì di Pasquetta: discesa e intronizzazione della Madonna

La cerimonia consiste nel preparare la Madonna della Consolazione per la ‘Ncrinata del giorno successivo. La statua di Maria lascia la sua sede, sopra l’altare principale della chiesa a Lei dedicata, e – “privata” del Bambinello che porta tra le braccia – viene spostata su una varetta. Qui avviene la vestizione della Madonna: dapprima le viene adagiato sul capo un ampio manto azzurro con decorazioni floreali color oro, simbolo della gioia e della resurrezione, che a ricopre a figura intera. Poi la posa della corona sulla testa di Maria e quindi, sopra a quello azzurro, viene messo un manto nero, segno di lutto e sofferenza. Infine, tra le mani della Madonna viene adagiato un fazzoletto bianco. La preparazione della statua avviene tra i canti e le preghiere dei fedeli, che vivono questo momento con grande devozione. Alle ore 18 è poi prevista la Santa messa e in serata gli appuntamenti proseguono con la veglia mariana, alle ore 22.30, e con la messa dei giovani a mezzanotte che è poi seguita dalla veglia notturna fino al mattino.

Martedì la ‘Ncrinata

Nel piccolo centro del comprensorio dell’Alto Mesima, il culmine della due giorni post Pasqua si raggiunge nella mattinata di martedì. Alle ore 10 la messa solenne, presieduta dal vescovo Attilio Nostro. A mezzogiorno la ‘Ncrinata: per le vie del paese va in scena l’incontro tra il Cristo risorto e sua madre. Diverse le differenze con l’Affruntata, a partire dal nome. Perché se in quest’ultima viene posto l’accento sull’andare incontro di Maria verso suo figlio, a Dasà ci si concentra di più sul saluto – una sorta di inchino, ‘ncrinata appunto – che la Madonna riserva a Cristo. E ancora, altra importante differenza: nella ‘Ncrinata, Maria dopo l’annuncio della resurrezione non esita nemmeno un attimo e corre incontro a Gesù. Grande l’attesa a Dasà per quell’abbraccio, che ogni anno avviene tra gli applausi e le urla di giubilo dei tanti presenti. Un rito quello della ‘Ncrinata che affonda le sue origini diversi secoli addietro: la prima documentazione risale al Settecento, anche se secondo alcuni studiosi si dovrebbe tornare indietro addirittura al Cinquecento. Eppure, dopo tanto tempo la devozione popolare resta grande e si rinnova anno dopo anno.
Domani sera poi, alle ore 19, la festa proseguirà con il concerto live di Giuseppe Povia. [Continua in basso]

Dove seguire in diretta intronizzazione e ‘Ncrinata

Oggi lunedì 10 aprile, la discesa e intronizzazione della statua della Madonna della Consolazione sarà trasmessa in diretta dalle ore 16 su LaC Tv, canale 11 del digitale terrestre, 820 sky e 411 tivùsat. La ‘Ncrinata, 11 aprile, invece sarà visibile su LaC Tv, canale 11 del digitale terrestre, 820 sky canale, 411 tivùsat e inoltre in diretta streaming su IlVibonese.it. Inizio ore 12.

LEGGI ANCHE: L’Affrontata a Vibo Valentia tra fede e tradizioni, in migliaia a seguirla – Foto

Articoli correlati

top