sabato,Maggio 18 2024

Festa della Liberazione, il ponte che apre la stagione turistica a Pizzo – Video

Le prime comitive di visitatori stranieri affollano Piazza della Repubblica. Flussi in crescita, per una realtà che guarda ad una estate da tutto esaurito

Festa della Liberazione, il ponte che apre la stagione turistica a Pizzo – Video
Piazza della Repubblica a Pizzo

Il lungo ponte del 25 aprile ha favorito le gite fuori porta. Una data che al di là del significato storico, dà il via ufficiale alla stagione turistica. Pizzo resta una delle mete preferite anche dai turisti stranieri. La città della pace e del gelato ha accolto i primi villeggianti provenienti dall‘Austria e dalla Germania: «Sono 10 anni che ogni anno veniamo in vacanza qui a Pizzo – dice una donna -, questo posto è perfetto». Un’ altra coppia di stranieri degusta il gelato dal salotto buono della città, che inizia ad animarsi. La maggior parte dei turisti proviene dalle regioni limitrofe: Puglia, Sicilia e Campania. [Continua in basso]

«Veniamo da Castellammare – conferma una coppia -, prima di visitare le bellezze di Pizzo abbiamo deciso di degustare il famoso tartufo», confessano. «La costa e il cibo sono favolosi», dice un’altra coppia da Otranto. «Siamo arrivati due giorni fa e abbiamo visitato le grotte di Zungri, Capo Vaticano, Tropea, ma anche Spilinga. Tutti posti meravigliosi». I calessini sono parcheggiati in piazza della Repubblica pronti a partire per un tour alla scoperta delle bellezze storiche e paesaggistiche della città. Dal Castello Murat alla chiesetta di Piedigrotta.

Oggi è la festa della Liberazione ed è il primo vero banco di prova per il turismo. Una stagione che si preannuncia da tutto esaurito. Un trend di flussi in costante crescita. «Domenica scorsa c’è stato un boom di visitatori», spiega un maestro gelatiere. «Siamo pronti ad accogliere quanti vogliono degustare i nostri prodotti e ammirare le nostre bellezze paesaggistiche».

Articoli correlati

top