sabato,Aprile 20 2024

San Costantino Calabro in festa per i cento anni di nonna Consiglia

La “giovinetta” del paese è stata omaggiata nel giorno del suo centesimo compleanno anche dal parroco don Oreste Borelli e dal sindaco Nicola Derito

San Costantino Calabro in festa per i cento anni di nonna Consiglia

San Costantino Calabro in festa per i cento anni di età della nonnina Consiglia Mercatante. Un traguardo ragguardevole, raggiunto dalla “giovinetta” del paese dopo una lunga vita contrassegnata da una profonda fede cristiana e interamente dedicata alla casa e alla famiglia. Nello specifico, all’amato marito Rocco Callipo, falegname morto nel 1986, e alle adorate figlie Giulia e Rosetta, oggi entrambe sposate. Nonna Consiglia proviene da un nucleo familiare numeroso, composto da quattro figli maschi e tre femmine, di cui lei è tra l’altro la primogenita. Due suoi fratelli, il 98enne Nino e l’84enne Pino, sono stati presenti alla festa per il suo 100esimo compleanno, entrambi ancora oggi perfettamente lucidi e in piena forma, così come la loro amata sorella. Al momento del classico taglio della torta e dello spegnimento delle candeline, al fianco della nonnina le immancabili due figlie, i tanti nipoti e pronipoti e altri suoi familiari. Ad omaggiarla anche il sindaco Nicola Derito, con tanto di fascia tricolore, e il parroco don Oreste Borelli. Nell’occasione, il primo cittadino di San Costantino ha consegnato alla centenaria una targa ricordo a nome di tutta l’amministrazione comunale. Ecco le sue parole. «Posso dire –  ha affermato – che nonna Consiglia è una signora perbene, tra l’altro molto simpatica. Ha vissuto sempre con sani principi portando avanti i valori essenziali della vita: l’onestà e la dignità. Donna, madre e nonna dolcissima, è oggi custode di tradizioni che rischiano di perdersi e che spero possano essere tramandate ai giovani. Come ogni persona anziana – ha concluso – dà ad ognuno di noi lezioni di saggezza e di umanità, trasmettendo un bagaglio di storie, esperienze e vicissitudini che rappresentano un insegnamento per le generazioni future».

LEGGI ANCHE: La calabrese più anziana abita a Spadola, Maria Rosa Tassone compie 109 anni

top