Gli studenti del “Galilei” di Vibo a lezione di legalità – Video

L’Arma dei carabinieri e l’associazione Libera si confrontano con i ragazzi sul delicato tema. Presente anche il testimone di giustizia Carmine Zappia
L’Arma dei carabinieri e l’associazione Libera si confrontano con i ragazzi sul delicato tema. Presente anche il testimone di giustizia Carmine Zappia
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Una giornata all’insegna della legalità, quella vissuta dai ragazzi dell’Istituto tecnico economico Galilei di Vibo Valentia, che nella settimana dello studente hanno voluto affrontare il tema chiedendo ed ottenendo il supporto di esperti qualificati. E così, con l’accoglienza offerta dal dirigente scolastico Genesio Modesti e la disponibilità mostrata dall’associazione Libera e dall’Arma dei carabinieri, si è data vita ad una mattinata importante, in cui sono stati lanciati – e recepiti – messaggi fondamentali. Per il capitano della Compagnia carabinieri di Vibo, Gianfranco Pino, «i ragazzi sono il presente, e la lotta alla mafia non è qualcosa di rimandabile». Entusiasta Maria Joel Conocchiella, di Libera: «I giovani hanno dato un segnale forte, spiegando chiaramente che hanno voglia di riprendersi il futuro di questa terra». Presente anche il testimone di giustizia Carmine Zappia, che ha denunciato i suoi estorsori ed agli studenti ha detto: «Non c’è da avere paura».

Informazione pubblicitaria