Cimitero di Vibo senza personale: chiusi gli accessi laterali

La carenza d’organico si ripercuote sui servizi. Provvedimento adottato fino a data da destinarsi, i portatori di handicap potranno chiedere l’ingresso momentaneo
La carenza d’organico si ripercuote sui servizi. Provvedimento adottato fino a data da destinarsi, i portatori di handicap potranno chiedere l’ingresso momentaneo
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Manca il personale e mancano i servizi. Al Comune di Vibo Valentia, ormai, si va avanti a tappare buchi d’organico alla meno peggio, o dove proprio nulla si può fare si è costretti a chiudere. Ed a chiudere, in questo caso, sono gli accessi laterali del cimitero cittadino, che permettono ai visitatori di raggiungere agevolmente le cappelle che si trovano nella parte alta del camposanto, sia da un lato che dall’altro. Un servizio importante, quello dei cancelli laterali, specie per gli anziani che vogliono portare un fiore e fare una preghiera sulla tomba dei loro cari, senza dover percorrere un chilometro a piedi. Da oggi l’accesso è sbarrato fino a data da destinarsi. A deciderlo il sindaco Maria Limardo e la dirigente Adriana Teti, che con un avviso fanno sapere che «per motivi di sicurezza e per mancanza di personale i cancelli laterali di accesso al cimitero di Vibo Valentia resteranno temporaneamente chiusi con decorrenza immediata», mentre per i portatori di handicap sarà possibile telefonare alla portineria del cimitero al numero 0963.42181 oppure avvisare il custode «al fine di usufruire dell’apertura provvisoria dei detti cancelli laterali». Amen.

Informazione pubblicitaria