“Proteggiamoci”, la Pro loco di Acquaro lancia la campagna post-Covid – Video

Iniziativa di sensibilizzazione sui rischi ancora presenti e sulla necessità di utilizzare ancora mascherine e osservare il distanziamento
Iniziativa di sensibilizzazione sui rischi ancora presenti e sulla necessità di utilizzare ancora mascherine e osservare il distanziamento
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

L’emergenza non è ancora finita. Per questo è importante, ancora, osservare le buone pratiche che possono garantire la sicurezza sul piano sanitario ed evitare un ritorno del rischio contagio da coronavirus. Un messaggio di sensibilizzazione su questo importante tema – che allo stato appare molto sottovalutato – arriva dalla Pro loco di Acquaro che, dopo la campagna “Andrà tutto bene”, ha dato vita ad un’altra iniziativa dal titolo “Non è ancora finita. Proteggiamoci”.

Il presidente Giuseppe Esposito si è recato in tutte quelle attività che ne hanno fatto richiesta, per sensibilizzare sia i gestori che i propri clienti all’uso dei dispositivi di protezione, come si può notare dal video realizzato. «L’epidemia purtroppo non è ancora finita – annota il presidente -, per questo motivo è necessario rispettare e far rispettare le regole, per contenere la diffusione del virus, ognuno di noi può essere esempio di responsabilità, sensibilizzando chi ci sta intorno oltre che all’uso delle mascherine anche al mantenimento delle distanze sociali».