Superlega, Zhukouski nuovo palleggiatore della Tonno Callipo Vibo

L’atleta croato conferma personalmente i rumors di mercato. Proviene dalla Cucine Lube Civitanova dove è stato secondo dello statunitense Christenson

L’atleta croato conferma personalmente i rumors di mercato. Proviene dalla Cucine Lube Civitanova dove è stato secondo dello statunitense Christenson

Informazione pubblicitaria
Tsimafei Zhukouski nuovo regista di Vibo
Informazione pubblicitaria

Non è ancora ufficiale ma nelle prossime ore lo diventerà. A comunicarlo è lo stesso Tsimafei Zhukouski, professione palleggiatore, bielorusso naturalizzato croato. Sarà lui il nuovo regista della Tonno Callipo Calabria: «Ho firmato prima della Final Four di Kazan – dice a volleyball.it -. Vibo Valentia non l’ha ancora reso ufficiale, ma lo farà a breve». È una scelta sua per giocare di più. «Come dissi al mio arrivo alla Lube – continua – sono sempre stato abituato ad avere il posto da titolare. Quando mi arrivò la chiamata (fu l’ultimo acquisto estivo), complice i problemi alla schiena di Pujol, accettai perché mi piaceva l’idea di giocare per un club di vertice. La società mi ha proposto di restare, ma non riesco ad adattarmi alla panchina». A Vibo subentrerà a Manuel Coscione nel ruolo di regista della formazione che sarà affidata al vibonese Antonio Valentini, già vice allenatore giallorosso e attualmente impegnato con la nazionale maggiore nella Volleyball Nation League in Giappone al fianco dell’ex coach di Vibo Chicco Blengini

Informazione pubblicitaria

La sua carriera. Tsimafei Zhukouski inizia nel 2006 nella squadra del Hrvatski akademski odbojkaški klub Mladost di Zagabria, militante nel massimo campionato croato: con il club resta legato per quattro stagioni vincendo tre scudetti e due Coppe di Croazia; nello stesso periodo entra a far parte sia del giro delle nazionali giovanili che di quella maggiore. Nella stagione 2010-11 si trasferisce in Italia, nella Serie A1, ingaggiato dall’Umbria Volley di San Giustino, mentre nella stagione successiva passa alla Gabeca Pallavolo Monza. Nell’annata 2012-13 veste la maglia del Gruppo Sportivo Robur Angelo Costa di Ravenna; con la nazionale vince la medaglia d’argento all’European League 2013. Nella stagione 2013-14 viene ingaggiato dal Turn- und Sportverein Unterhaching Volleyball, nella Bundesliga tedesca, per poi ritornare nella Serie A1 italiana nella stagione successiva con la Pallavolo Molfetta: tuttavia lascia la squadra poco dopo l’inizio del campionato per motivi personali. Rientra in campo nella stagione 2015-16 con i tedeschi dello Sport-Club Charlottenburg Berlin Volleyball aggiudicandosi la Coppa di Germania, la Coppa CEV e due scudetti. Nella passata stagione in forza alla Lube Civitanova dove è stato secondo dello statunitense Christenson.